Mercoledì, 20 Giugno 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
PROVINCIA - MONTEPULCIANO

Montepulciano, approvato il Bilancio di Previsione 2018

Bookmark and Share
Economia locale in buona salute, attenta gestione delle risorse pubbliche
Confermati i servizi per i cittadini, invariata la pressione fiscale

andrearossi-consigliocomunale650vL’inizio del 2018 ha visto il Comune di Montepulciano subito pienamente operativo. L’Ente ha infatti approvato il Bilancio di Previsione relativo al nuovo anno nell’ultima seduta del Consiglio Comunale del 2017, rispettando i termini di legge (che, com’è noto, vengono poi abitualmente prorogati) e in anticipo rispetto alla maggior parte dei Comuni dell’area.

Il principale strumento di governo del territorio è dunque già agli atti e la cittadinanza può conoscerne i contenuti e gli effetti che avrà sulla vita di tutti i giorni.

L’aspetto più rilevante del bilancio predisposto dalla Giunta-Rossi è il mantenimento dei servizi per i cittadini, sia sotto il profilo della qualità sia della quantità, senza aumentare la pressione fiscale e mantenendo inalterate le quote di compartecipazione dei servizi a domanda individuale (asili nido, mensa scolastica, scuolabus etc.).

Questa scelta è la conferma di una tendenza già avviata dall’Amministrazione Comunale nel 2009, con l’elezione a Sindaco di Andrea Rossi, ma – come fa notare l’Assessore al Bilancio Michele Angiolini – per nulla scontata. “Per essere valutate, le scelte amministrative hanno bisogno di essere anche contestualizzate” afferma Angiolini. “Occorre tenere dunque nella giusta considerazione, nel nostro caso, il momento storico, caratterizzato da una profonda crisi economica che ha colpito anche gli Enti Locali, soprattutto sotto forma di “tagli” dei trasferimenti statali. Le difficoltà – prosegue l’Assessore – derivano anche dalla incertezze normative che sono ugualmente lo specchio di una fase economica complessa”.

L’obiettivo del mantenimento dei servizi, che si raggiunge con una gestione scrupolosa delle risorse disponibili e con una programmazione attenta alle esigenze principali della comunità, ha richiesto quindi un impegno ancora maggiore.

In questo quadro è il sociale ad emergere come priorità: nel 2018 saranno destinati a sostenere le situazioni di difficoltà oltre 1 milione e mezzo di Euro, ovvero la stessa cifra del 2017, di cui 1.100.000 Euro a carico del bilancio comunale. Da considerare che nell’anno passato il Comune di Montepulciano ha triplicato i contributi destinati ad integrare i canoni di affitto, aggiungendo 30.000 Euro ai 14.000 provenienti dalla Regione Toscana, ed ha sensibilmente aumentato il Fondo per gli inserimenti sociali, alimentato anche dall’Euro di Solidarietà e da altre iniziative solidali. Dunque l’intero comparto dei servizi sociali continua a richiedere impegno e forte attenzione.

Scelte ugualmente significative sono state compiute a sostegno della cultura, una delle voci trainanti dell’economia locale che si esprime anche attraverso le iniziative di un tessuto sociale particolarmente attivo. Per il 2018 si conferma l’impegno quantificato in un milione di Euro e che consente di sostenere sia le manifestazioni di maggiore richiamo sia la miriade di iniziative minori che accrescono il patrimonio culturale della collettività e migliorano la qualità della vita.

Sul piano dei lavori pubblici il 2018 vedrà aprire, da gennaio ad aprile, vari cantieri per un importo totale di 2 milioni e 250 mila Euro. Da considerare che negli ultimi anni il Comune ha investito in opere per il territorio circa 30 milioni di Euro e che, in questo campo, l’attenzione del Comune continuerà a concentrarsi sulla sicurezza stradale e sugli interventi di adeguamento degli edifici scolastici e, in generale, pubblici. Di fronte all’ultimo anno di mandato amministrativo “pieno”, l’Amministrazione Comunale intende completare il programma con cui l’attuale maggioranza si presentò agli elettori.

micheleangiolini650Per quanto riguarda le scelte di natura fiscale, il bilancio 2018 conferma l’esenzione dal pagamento della TARI, la tariffa sui rifiuti, per i redditi più bassi (ISEE inferiore a 7.000 Euro) e le agevolazioni per le piccole attività commerciali. L’obiettivo è quello di mantenere le tariffe invariate puntando ad un potenziamento dei servizi con l’auspicio di migliorare la raccolta differenziata in tutto il Comune.

Invariate anche l’addizionale comunale IRPEF (con esenzioni per i redditi più bassi) che, dal 2009, continua a garantire un maggiore gettito a fronte di un’economia locale che continua a crescere, la Tassa di Soggiorno, ugualmente in crescita al pari delle presenze turistiche, e le aliquote IMU e TASI.

L’esame del Bilancio 2018 da parte del Consiglio Comunale è stato preceduto dalla consueta concertazione con le parti sociali: il confronto non si ferma, l’Amministrazione si è impegnata a farlo proseguire anche per valutare con Sindacati e associazioni il raggiungimento degli obiettivi indicati.

Pur nella diversità delle posizioni, il dibattito consiliare ha fatto registrare, su alcuni punti, il consenso delle opposizioni. E’ emerso comunque l’apprezzamento verso un bilancio sano, solido, e verso una gestione attenta e corretta delle risorse.

Il Bilancio di Previsione 2018 è stato approvato col voto favorevole del gruppo di maggioranza Centrosinistra per Montepulciano.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
350x250-estra-offerta-luce
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER