Mercoledì, 20 Settembre 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
PROVINCIA - MONTERIGGIONI
E-mail Stampa PDF

''Monteriggioni di torri si corona'' si fa ecoattenta e si prepara al secondo weekend

Bookmark and Share
La Festa Medievale torna da venerdì 14 a domenica 16 luglio con raccolta differenziata e stoviglie biodegradabili

festamedievale2017-tamburiniLa Festa Medievale ‘Monteriggioni di torri si corona’ si prepara a vivere il suo secondo weekend di spettacoli e divertimento, da venerdì 14 a domenica 16 luglio, con una crescente attenzione verso l’ambiente che la rende, per la prima volta, un’ecofesta. Fin dal primo weekend, infatti, l’amministrazione comunale - insieme a Monteriggioni A.D.1213 che organizza l’evento e a Sei Toscana, soggetto gestore per raccolta e smaltimento dei rifiuti - ha allestito nel Castello e presso tutti i punti ristoro i bidoni per favorire la raccolta differenziata e una corretta gestione dei rifiuti organici e multimateriale. I punti ristoro, inoltre, stanno utilizzando principalmente piatti e bicchieri in coccio o materiali biodegradabili, riducendo il quantitativo di rifiuti conferiti agli impianti e la loro qualità. Una scelta che sembra essere apprezzata dai visitatori della Festa e da chi opera nei punti ristoro, come conferma la raccolta differenziata pari a circa il 60 per cento nei primi tre giorni della Festa Medievale.

festamedievale2017_fotoireneborselli1Il secondo weekend della Festa Medievale, dedicata quest’anno ai misteri, alle paure e alle magie al tempo di Dante, si aprirà venerdì 14 luglio, alle ore 17, con il mercato degli antichi mestieri insieme a giullari e musici che accoglieranno i visitatori nel Castello di Monteriggioni e allo spettacolo dei Guardiani dell’Oca. Alle ore 19 il corteo storico sfilerà ancora una volta lungo le vie del Castello, aperto dai Tamburini di Monteriggioni, dell’Associazione L’Agresto, e accompagnato dal saluto del Castellano e di Dante Alighieri in Piazza Roma. Qui sarà ospitato anche “L’arrivo della sacra reliquia di S. Cirino”. La Festa Medievale entrerà, poi, nel vivo con l’animazione in compagnia di Memento Ridi, le performance di musica e danza di Monteriggioni Ensemble e lo spettacolo del Gobbo di Cicignano. A partire dalle ore 22, la serata sarà animata anche dalle note e dalle danze delle Compagnie dal Barbecocul e dallo spettacolo dei Giullari del Diavolo, prima del gran finale con la rievocazione de “Il misterioso arrivo al Castello della Carovana di Acamar il mercante” e le note coinvolgenti del gruppo Bordo Sarkany. La Festa Medievale ‘Monteriggioni di torri si corona’ tornerà ad animare il Castello sabato 15 e domenica 16 luglio, dalle ore 16, con altri spettacoli, artisti, comparse e divertimento per tutte le età. Nei tre giorni della Festa, sarà possibile anche riscoprire antiche ricette e sapori nelle taverne all’aperto.

festamedievale2017_1La riscoperta ecoattenta di una pratica già noto nel Medioevo. La raccolta differenziata all’interno della Festa Medievale, oltre a sensibilizzare cittadini e visitatori sulla corretta gestione dei rifiuti, riscopre le prime indicazioni medievali sulla salute e l'igiene pubblica. Nel 1231, con la costituzione di Melfi, Federico II costituì il primo corpus di leggi in difesa della salubrità delle città con regole strette e sia le attività artigiane che i cittadini erano tenuti a conferire in maniera separata le pelli dalle stoffe e queste dagli scarti alimentari e dei mercati. Il 9 ottobre 1296, dopo i risultati ottenuti grazie alle indicazioni di Federico II, il Comune di Siena indisse una gara pubblica dove il Comune concedeva il diritto di raccogliere tutta la spazzatura di Piazza del Campo e nelle strade adiacenti dopo i mercati cedendogli la proprietà e donando una scrofa e quattro maiali per mangiare tutte le granaglie e gli scarti.

festamedievale2017_fotoireneborselli3Informazioni. L’organizzazione delle due manifestazioni è curata da Monteriggioni A.D.1213 con il sostegno del Comune di Monteriggioni, sotto la direzione artistica di Eraldo Ammannati e la direzione scientifica di Marco Valenti, docente di archeologia medievale e di archeologia dell'Alto Medio Evo presso l’Università degli Studi di Siena. Dentro il Castello, come ogni anno, circolerà soltanto l’antica moneta, il “grosso di Monteriggioni”, coniata appositamente in tre tagli e da cambiare con la valuta corrente presso i punti allestiti in occasione della manifestazione. Per essere sempre aggiornati sugli appuntamenti e per conoscere tutti i protagonisti della manifestazione, è possibile seguire la Pagina Facebook Monteriggioni - Festa Medievale e il sito www.monteriggionimedievale.com.

Biglietti. I biglietti per la Festa Medievale possono essere acquistati sul circuito Box Office, attraverso il sito www.boxol.it oppure direttamente presso le biglietterie all’esterno del Castello di Monteriggioni. Per informazioni, è possibile contattare l’Ufficio turismo del Comune di Monteriggioni, al numero 0577 304834 oppure all’indirizzo e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
300x250_estra_SIENA_FREE
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER