Martedì, 25 giugno 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - MONTERONI D'ARBIA

Danza al Supercinema di Monteroni: Motus celebra la Festa della Toscana

Bookmark and Share
Una mostra fotografica di Carlo Pennatini ed uno spettacolo, “Sostantivo Plurale” per ricordare l'importanza dell'abolizione della pena di morte nel Granducato di Toscana nel 1786

motus-festatoscanaAncora un fine settimana per far parte della nuova stagione del Supercinema di Monteroni. La struttura completamente rinnovata ospita infatti domani, 22 dicembre, un evento che mette assieme la danza e l'impegno civile: “Toscana Accogliente”, un progetto di Motus in collaborazione con il Comune di Monteroni d’Arbia e compartecipazione del Consiglio Regionale, per celebrare la Festa della Toscana ricordando i temi fondanti della ricorrenza.

“Il progetto “Toscana Accogliente” che ricorda il codice penale adottato nel 1786 dal Granducato di Toscana che aboliva la pena di morte vuole essere uno spazio di riflessione non solo sull'arte ma anche sull'importanza del fatto che uno Stato per dirsi moderno guardasse prima di tutto all'umanità nei confronti delle pene e dei trasgressori. Oggi ci ripetiamo spesso: restiamo umani, stay human, ed il miglior augurio che mi viene in mente  dopo aver visto questa  una mostra fotografica contro la pena di morte e lo spettacolo di Motus che vederemo domani”.

La mostra fotografica “Dei delitti e delle pene” di Carlo Pennatini è allestita nella Sala delle Macine e raccoglie una serie di scatti realizzati nel corso delle rappresentazioni di alcuni spettacoli della Compagnia Motus che denunciano la barbarie della pena di morte, della violenza e della tortura. Inaugurata lo scorso 16 dicembre, resterà aperta al pubblico fino a domani, 22 dicembre, quando andrà in scena al Supercinema alle  21:30 lo spettacolo “Sostantivo Plurale” della Compagnia MOTUS, che concluderà il progetto.

“Sostantivo Plurale”, con coreografie di Simona Cieri e regia di Rosanna e Simona Cieri, viene presentato al pubblico in una versione arricchita interpretata dai danzatori Martina Agricoli, André Alma, Ilaria Fratantuono e Mattia Solano e dalla stessa Simona Cieri.

“Ma la stagione natalizia del Supercinema non si conclude qui – interviene l'assessora Giulia Timitilli -  continua infatti la programmazione del film “Il ritorno di Mary Poppins” (22, 23, 25 e 26 dicembre), e poi l'inedito della coppia Boldi-De Sica “Amici come prima” (27, 29 e 30 dicembre e 1 e 2 gennaio) ed il cartone animato “Ralph spacca internet” (3, 4, 5 e 6 gennaio). Ma spazio anche al teatro per i più piccoli con “Racconti dal bosco: cappuccetto rosso” fiabe animate per bambini di Zaches teatro (27, 28 e 29 dicembre), la compagnia collettivo controcanto porterà poi “Sempre domenica” (28 dicembre) e poi a gennaio l'attesissimo “The best of Non saranno famosi” che Ama Monteroni porterà inscena il 4 gennaio”.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

Tg Canale3 Tv venerdì 21 giugno

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena