Martedì, 19 Marzo 2019
Banner
Banner
Ultime Notizie
PROVINCIA - MONTERONI D'ARBIA

Omicidio Abdelrrhaim Nagbi, i RIS di Roma sulla scena del crimine - VIDEO

Bookmark and Share
ris-carabinieri-fornaceUna squadra di sei specialisti del RIS di Roma sta effettuando questa mattina, lunedì 21 gennaio, un sopralluogo nell'appartamento dove è stato ucciso il 63enne Abdelrrhaim Nagbi detto Abramo a Castelnuovo Scalo nel comune di Asciano. Con sofisticate apparecchiature gli specialisti dell'Arma stanno effettuando delle misurazioni laser e valutazioni su spruzzi e gocciolamenti di sangue, così da realizzare una ricostruzione in 3D della scena del crimine.

Il corpo dell'uomo era stato rinvenuto venerdì 4 gennaio, da parte dei sanitari del 118, nell'appartamento che l'impresa di materiali di costruzioni aveva adibito ad alloggio di servizio per i dipendenti all'interno dello stabilimento.

L’uomo, trovato completamente nudo, presentava numerose ferite di arma da taglio sul volto e sul busto. Le immediate indagini condotte dal Nucleo Investigativo e dalla Compagnia di Siena avevano consentito di ricostruire la dinamica dell’episodio delittuoso, individuandone la responsabile in una minorenne senegalese di 16 anni, che abitava nello stesso stabile coi genitori e che aveva ammesso ai Carabinieri di essere stata l’autrice del fatto criminoso, affermando di essere stata aggredita dall’uomo nel tentativo di stuprarla.

IL VIDEO DELL'INGRESSO DEI RIS

 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
300x250_estra_19marzo2019
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER