Mercoledì, 23 ottobre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA - MONTERONI D'ARBIA

Granchi (MonteroniViva): ''Maggiori risorse da destinare al trasporto pubblico per abbassare il costo del biglietto''

Bookmark and Share
La proposta di Massimo Granchi, candidato sindaco di Monteroni d'Arbia

massimogranchi“I cittadini di Monteroni hanno diritto ad un trasporto pubblico efficace e con costi accessibili, che colleghi il paese alla città in tempi idonei e che consenta di alleggerire il traffico sull’attuale tracciato della Cassia. Per questo ci impegniamo, come futuri amministratori del nostro paese, a lavorare per aprire un tavolo di confronto con Tiemme Spa, azienda che gestisce il servizio, e a intervenire per calmierare l’ingente aumento del costo dei biglietti applicato nei mesi scorsi, deciso dalla Regione Toscana”. Lancia così un nuovo importante tema, Massimo Granchi, candidato sindaco di Monteroni d’Arbia.

“Il trasporto pubblico è uno degli indici di qualità della vita di un territorio ed è anche uno degli elementi che può fare la differenza nel contenimento dell’inquinamento atmosferico e nella tutela dell’ambiente. Ogni giorno sono tantissimi i pendolari che utilizzano la linea 2 della Tiemme, soprattutto lavoratori e studenti. Ed è su di loro che grava per intero il notevole rincaro dei biglietti e degli abbonamenti, penalizzandoli ingiustamente.”

La corsa singola - spiega MonteroniViva - è infatti passata da 1,60 euro a 2,60 euro con un rincaro di oltre il 60%, l’abbonamento trimestrale per gli studenti costa oggi ben 126 euro rispetto ai 75 di pochi mesi fa, facendo segnare un +77% e la stessa proporzione è stata applicata anche al trimestrale riservato ai lavoratori. Cifre importanti a cui per di più non è corrisposto un miglioramento del trasporto pubblico.

“Sono aumenti che erano in qualche modo previsti nel bando di assegnazione del servizio – prosegue Granchi – ma che oggi si riversano totalmente sulle spalle delle famiglie e dei tanti cittadini che utilizzano questo importante servizio. Credo invece che in un territorio che può dirsi Carbon Free, un’amministrazione pubblica debba promuovere e sostenere il trasporto pubblico. Per questo proponiamo un tavolo di confronto con l’azienda e con le istituzioni competenti per farci promotori di un’azione di calmierazione dei prezzi del trasporto pubblico locale per i cittadini monteronesi, intervenendo con maggiori risorse del comune, per ridurre il costo del biglietto  e degli abbonamenti, come già fatto da altre amministrazioni comunali.”

 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK