Mercoledì, 19 giugno 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - MONTERONI D'ARBIA

Massimo Granchi (MonteroniViva): 'Meno tasse per i monteronesi''

Bookmark and Share
“Per pagare meno, dobbiamo pagare tutti”

massimogranchiTari ridotta per famiglie e imprese che si impegnano nella raccolta differenziata, tariffa della mensa scolastica in base ai pasti effettivamente consumati dai bambini, riduzione dell’IMU sui fondi commerciali e sulle aziende artigiane.

Queste le  proposte di Massimo Granchi, candidato a sindaco con la lista Monteroni Viva, per dare equità e giustizia ai cittadini di Monteroni: a chi si impegna nella differenziata, facendo il bene dell’intera comunità; a chi ha dei figli da crescere e in questi cinque anni ha visto l’incremento di circa 100 euro all’anno per la mensa scolastica; a chi investe su sé stesso facendo impresa e garantendo posti di lavoro sul territorio comunale.

Raccolta differenziata - “Oggi, nonostante l’istallazione dei nuovi cassonetti con la tessera, nessuno sa quando la tariffa dei rifiuti diventerà commisurata all’effettiva produzione - spiega Massimo Granchi - Ogni giorno si chiede ai cittadini di essere virtuosi e di sopportare le complicazioni necessarie…necessarie a che cosa? Noi trasformeremo la Tari in una tariffa puntuale nel minor tempo possibile e di conseguenza andremo a premiare chi si impegna di più, differenziando e conferendo anche rifiuti elettrici e ingombranti all’isola ecologica. È giusto riconoscere l’impegno ai cittadini, in modo tale da trasformare in esempi positivi quelli più virtuosi”.

Tariffa mensa scolastica - “Un Comune ha il dovere di organizzarsi per venire incontro alle esigenze dei suoi cittadini ed è quello che noi faremo da subito - dichiara Massimo Granchi - Le famiglie hanno l’assoluto diritto di pagare la mensa in maniera proporzionale rispetto ai pasti effettivamente consumati dai figli. Per questo reintrodurremo quanto prima una tariffazione personalizzata e scadenzata mensilmente per non creare difficoltà alle famiglie”.

Imu sulle attività artigiane e sui fondi commerciali - “Il nostro Comune detiene il triste record dell’amministrazione con l’aliquota Imu più alta - sottolinea Massimo Granchi - E’ giunta l’ora di premiare chi investe sulle proprie capacità e sulle proprie idee riducendo almeno questo odioso balzello. Il Comune può farlo e noi lo faremo a Monteroni non appena saremo chiamati ad amministrarlo”.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

Tg Canale3 Tv martedì 18 giugno

estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena