Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - MONTERONI D'ARBIA

Monteroni, minaccia barista con un paio di forbici e si fa consegnare l'incasso: arrestato dai Carabinieri

Bookmark and Share
carabinieri0575A Monteroni d'Arbia, un 46enne senese, con precedenti denuce a carico per reati di natura predatoria, è stato arrestato dai Carabinieri della locale stazione per rapina aggravata.

L'uomo, dopo il tentativo di effettuare un prelievo da un suo presunto conto, rivelatosi inesistente, presso la filiale di una banca di Monteroni, si è recato in un bar dove ha minacciato la barista con un paio di forbici facendosi consegnare l'incasso di 60 euro per poi darsi alla fuga.

Chiamati i Carabinieri, al loro arrivo, la donna ha descritto nei particolari l'uomo ai militari che hanno subito iniziato le ricerche. Mettendo assieme testimonianze e descrizioni, i militari dell'Arma sono pervenuti ad un nome a loro conosciuto, cosa che ha permesso di indirizzare le ricerche verso amici e parenti del 46enne.

Dopo poche ore dall’evento delittuoso, l’uomo è stato quindi rintracciato e arrestato per rapina aggravata dall’uso di un’arma impropria e per il tentativo di prelievo bancario ed è stato condotto al carcere di Santo Spirito a Siena, in attesa di giudizio e delle contestazioni della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK