Domenica, 19 gennaio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA - MONTERONI D'ARBIA

I Carabinieri di Siena arrestano 29enne colpito da mandato di cattura europeo per tratta di esseri umani

Bookmark and Share
carabinieri-abitazione650_2Un 29enne albanese ricercato da due mesi con mandato di cattura europeo per tratta di esseri umani è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Siena.

Il mandato era stato emesso dalla magistratura belga, e trasmesso dall'Interpol al Comando provinciale di Siena, per un reato che in quel Paese prevede fino a venti anni di carcere.

I militari dell'Arma sono riusciti ad arrestarlo monitorando la giovane moglie residente a Monteroni d’Arbia. Individuato l’ultimo domicilio della donna, connazionale del ricercato, che da soli due mesi aveva preso in locazione l’abitazione, i militari hanno contato sul fatto che prima o poi il 29enne albanese avrebbe compiuto una mossa sbagliata, cedendo al naturale desiderio di incontrare la donna. Così è stato. "Cherchez la femme", recita un vecchio adagio caro alle forze dell’ordine.

L'uomo è accusato di essere elemento di spicco di un sodalizio albanese dedito alla tratta degli esseri umani. L’organizzazione criminale in cui l’uomo sarebbe autorevolmente inserito, gestirebbe l'ingresso clandestino in Europa di migranti irregolari provenienti dall’Asia e dall’Africa ed inoltre organizzerebbe anche costosi passaggi degli stessi dal Belgio al Regno Unito, dove evidentemente gli stranieri sperano di potersi favorevolmente accasare, migliorando sensibilmente la loro vita. 

Per il 29enne, catturato e condotto presso la casa circondariale di Santo Spirito a Siena, si attende ora l’estradizione verso il Belgio.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
sienafreewhatsapp300X200

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK