Giovedì, 9 aprile 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA - MURLO

Murlo, il canile comprensoriale è una struttura di qualità: nel 2019 sono stati affidati ben 144 cani

Bookmark and Share
canilemurlo4“Lo scopo del canile Comprensoriale di Murlo è quello di prendersi cura degli animali che ospita in attesa di vederli andare in una nuova casa. Questo obiettivo è perseguito ogni giorno da tutte le persone che vi operano all’interno e per questo ringraziamo i volontari dell’associazione Assta (Associazione Senese Salute e Tutela degli Animali) e della Cooperativa Solidarietà, gli operatori della Usl e il medico beterinario dottor Guerri Loris per svolgere il proprio compito con professionalità, passione e amore per gli animali.”

Sono queste le parole scelte dal sindaco di Murlo Davide Ricci per descrivere l’attività del canile Comprensoriale di Murlo, punto di riferimento per un territorio vasto facente parte di ben tredici amministrazioni comunali. Il canile, che nell’ultimo anno ha permesso l’affidamento di ben 144 animali, è diviso in due sezioni distinte: il canile “sanitario” e il canile “rifugio”.

Nella prima sezione (canile sanitario) gli animali, una volta verificata l’assenza di un padrone, ricevono i primi controlli e visite mediche (sverminatura, vaccinazione e se neccessario essere sottoposti a prove diagnistiche accreditate) oltre alla microchippatura e alla realizzazione della scheda anagrafica effettuata dai Medici Veterinari del USL , in seguito caricata nel database regionale. Dopo una ventina di giorni gli animali vengono trasferiti nella seconda sezione (canile rifugio) dove vengono sterilizzati, curati e coccolati quotidianamente e dove rimangono fino all’affidamento in una nuova famiglia. Il canile rifugio prevede una serie di servizi a favore dell’animale come la pulizia del box ogni 24 ore, la disinfestazione totale ogni tre mesi, un’azione di prevenzione contro le zanzare nel periodo estivo nonché la regolare vaccinazione annuale.

“L’attività svolta al canile Comprensoriale di Murlo – continua il sindaco Davide Ricci – non può essere sottovalutata o sminuita perché se durante l’anno è stato possibile raggiungere un numero di affidamenti così alto è solo grazie al trattamento amorevole che, quotidianamente, gli animali ricevono. Per questo è necessario ringraziare tutti gli operatori che lavorano all’interno del canile e che ogni giorno mettono a disposizione il proprio tempo per prendersi cura degli animali che ospitiamo. Il lavoro svolto dai volontari è veramente prezioso e basta andare una volta al canile per osservare quanto si vada oltre all’ordinaria mansione da svolgere. Ogni volontario è prima di tutto un grande amante degli animali, che lavora con amore, rispetto e passione e per questo li ringraziamo. Ovviamente siamo consapevoli che è necessario migliorare la struttura della parte sanitaria in modo da renderla più accogliente e su questo sono già stati realizzati dei progetti che contiamo di mettere al più presto in atto insieme a tutto il comprensorio di amministrazioni comunali di cui il canile è riferimento. Ad ogni modo siamo soddisfatti di poter affermare che il canile Comprensoriale rappresenta una struttura di qualità non solo per il nostro territorio dove al primo posto c’è sempre la cura e l’amore per gli animali.” 
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK