Sabato, 24 agosto 2019
Banner
Banner
PALIO E CONTRADE

Bruno Valentini: ''Adesso difendiamo Siena ed il Palio, poi rifletteremo su come si è arrivati allo straordinario''

Bookmark and Share
brunovalentini650"E' in frangenti come questo che la comunità senese deve ritrovare uno spirito unitario e l'intelligenza di replicare adeguatamente a chi attacca uno degli elementi basilari della nostra civiltà, ammirata nel mondo. Anche se è stato fatto un uso smaccatamente politico del Palio straordinario, la politica non può dividersi quando viene attaccata Siena, anche se a parti invertite non so come si sarebbero comportati". Così un intervento del consigliere comunale del Pd, Bruno Valentini.

"Non è la prima volta che presunti animalisti aggrediscono la cultura e l'organizzazione del Palio, che sono al contrario un esempio positivo di amore e cura del cavallo. Il lavoro che viene fatto da anni per la massima sicurezza auspicabile per i cavalli è un esempio da seguire e nessun altra città o manifestazione fa quello che facciamo noi prima, durante e dopo le prove e la carriera per selezionare ed accudire i nostri amati cavalli, nel limite di quello che è tecnicamente possibile.

Sarebbe tuttavia un errore chiudersi a riccio e rispondere solo sdegnosamente. Al di là dei pochi che ci offendono ed utilizzano la fama del Palio per la loro visibilità, la maggior parte dell'opinione pubblica ama il Palio, la sua autenticità e passionalità. Dobbiamo tenere aperto un canale di dialogo e confronto con i media nazionali ed internazionali, con gli opinion leaders e con le istituzioni, dalle quali dipendono regole e norme essenziali per lo svolgimento della nostra Festa. Non ci mancano certo gli argomenti per replicare adeguatamente, spiegando nei minimi dettagli la cura e la professionalità con cui si cerca di prevedere e gestire ogni particolare della Festa.

Ci sarà poi modo di riflettere criticamente, come del resto già dichiarato dal mossiere e dai Capitani, sulle modalità azzardate con cui si è arrivati al Palio straordinario ed anche su come è stata gestita l' affluenza in Piazza, ma questo è il momento della solidarietà di popolo e non della polemica di parte. Ad ogni modo non ha senso bearsi di concetti come quello del "Palio all'antica", perchè l'evoluzione della società ha, come sempre nella storia, modificato Palio e Contrade e sarebbe rischioso non prenderne atto, ipotizzando un ritorno al passato che sarebbe insieme pericoloso ed impossibile. La meravigliosa modernità di Siena è invece proprio la sua capacità di adattamento senza perdere mai la propria anima. Continuiamo così ed ogni Brambilla passerà, mentre il Palio vivrà in eterno".
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
priori-aquila

IL PALIO E LE CONTRADE DI SIENA

drappellone400Aquila AQUILA
Bruco BRUCO
Chiocciola CHIOCCIOLA
Civetta CIVETTA
Drago DRAGO
Giraffa GIRAFFA
Istrice ISTRICE
Leocorno LEOCORNO
Lupa LUPA
Nicchio NICCHIO
Oca OCA
Onda ONDA
Pantera PANTERA
Selva SELVA
Tartuca TARTUCA
Torre TORRE
Valdimontone VALDIMONTONE

Palio del 16 agosto 2019 - Milo Manara - Selva
fotostudiosiena

Gli stemmi, i colori delle Contrade e le immagini del Palio sono utilizzati con l'approvazione del

logoconsorziotutelapalio_nuovo120

CONSORZIO PER LA TUTELA DEL PALIO DI SIENA
 Via di Città, 36 - 53100 Siena SI - Italy
 Tel. +39 0577 43875 Fax +39 0577 43875
E-mail: ctps@ctps.it

 Ogni altro uso o riproduzione sono vietate salvo espressa autorizzazione del Consorzio.