Martedì, 23 luglio 2019
Banner
Banner
PALIO E CONTRADE

Il Gruppo Donatori di sangue delle Contrade di Siena ringrazia Massimo Stecchi

Bookmark and Share
gruppodonatorisanguecontrade-logo650"Il Gruppo Donatori di sangue delle Contrade di Siena ringrazia sentitamente il maestro Massimo Stecchi, che ha voluto devolvere alla nostra associazione il rimborso spese per l'esecuzione del drappellone del prossimo Palio." Così un intervento del Gruppo Donatori di sangue delle Contrade di Siena dopo che Massimo Stecchi ha deciso di rinunciare al rimborso spese per la realizzazione del Drappellone per il Palio di Siena del 2 luglio, chiedendo al Comune di devolvere la somma di 1.000 euro al Gruppo.

"Viene apprezzato non solo il rilevante aiuto concreto, ma anche la squisita sensibilità mostrata ai bisogni sanitari della città, a riprova che i Gruppi Donatori delle Contrade rivestono un ruolo importante e significativo nella vita contradaiola e sociale di Siena. Ringraziamo poi il maestro Stecchi per la visibilità mediatica del suo gesto che ci offre una validissima opportunità di promuovere, soprattutto tra i giovani, la donazione del sangue."
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
priori-aquila

IL PALIO E LE CONTRADE DI SIENA

drappellone400Aquila AQUILA
Bruco BRUCO
Chiocciola CHIOCCIOLA
Civetta CIVETTA
Drago DRAGO
Giraffa GIRAFFA
Istrice ISTRICE
Leocorno LEOCORNO
Lupa LUPA
Nicchio NICCHIO
Oca OCA
Onda ONDA
Pantera PANTERA
Selva SELVA
Tartuca TARTUCA
Torre TORRE
Valdimontone VALDIMONTONE

Palio del 2 luglio 2019 - Massimo Stecchi - Giraffa
fotostudiosiena

Gli stemmi, i colori delle Contrade e le immagini del Palio sono utilizzati con l'approvazione del

logoconsorziotutelapalio_nuovo120

CONSORZIO PER LA TUTELA DEL PALIO DI SIENA
 Via di Città, 36 - 53100 Siena SI - Italy
 Tel. +39 0577 43875 Fax +39 0577 43875
E-mail: ctps@ctps.it

 Ogni altro uso o riproduzione sono vietate salvo espressa autorizzazione del Consorzio.