Venerdì, 15 Dicembre 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
PROVINCIA - PIANCASTAGNAIO
E-mail Stampa PDF

Piancastagnaio, Trappola Acustica on Stage presenta il programma di Sei Gradi di Separazione 2018

Bookmark and Share
Tra i protagonisti di questa nuova stagione anche Emma Dante

seigradidiseparazioneA Piancastagnaio (Si), è stato presentato il cartellone della stagione 2018 di Sei Gradi di Separazione, rassegna di musica, teatro e arti visive ideata dalla Associazione Culturale Contro(il)Tempo in collaborazione con lo studio Trappola Acustica.

Durante la serata-evento di sabato, un concerto della Franco Fabbrini Siena Jazz University Class (Alessio Capobianco, Matteo Zecchi, Federico Nuti, Paolo Acquaviva, Dario Rossi, classe che sarà a breve in tournée a Barcellona, al prestigioso Conservatori Liceu) e l’inaugurazione della mostra “Il Viaggio di Sherazade”, che rimarrà al Trappola Acustica per tutta la durata della rassegna.
Ad introdurre i disegni della bimba siriana che ha raccontato la sua fuga dalla guerra, Fabio Sanfilippo, giornalista di Radio Rai 1.

“L’anno scorso abbiamo ospitato tre esposizioni di artisti locali, quest’anno abbiamo deciso di portare nel nostro spazio una artista che viene da molto lontano…lontano fino a un certo punto, dato che, in realtà, tra noi e Sherazade c’è solo un “grado di separazione”, rappresentato da Fabio Sanfilippo che l’ha conosciuta a Idomeni” così gli organizzatori sulla mostra.

Questa rassegna, giunta ormai al terzo anno e realizzata senza alcun contributo pubblico, propone un tipo di programmazione che cerca di selezionare performance innovative in vari settori dell’arte.

I principali finanziatori di questo cartellone sono le persone che partecipano agli eventi, unite ad alcuni sponsor che hanno deciso di sostenere questa iniziativa. Quest’anno parliamo di: Stosa Cucine, Allianz Bank, Coop Unione Amiatina e Picciòli di Toscana.

“Sei Gradi di Separazione 2018 è realizzato, come nelle scorse edizioni, con la collaborazione dello Studio Trappola Acustica che ospita la rassegna e gestisce l’allestimento di tutta la parte tecnica; si tratta di Ugo Maccari, Massimo Muratori e Marco Raffa che, oltre al supporto tecnico, ha curato insieme a me le scelte artistiche di quest’anno - spiega la direttrice artistica Valeria Pinzi -. Il manifesto 2018 è firmato da Danijel Zezelj (ospite della scorsa edizione con un live painting insieme a Stefano Bechini) ed è proprio lui ad averci dato, con questa immagine, una chiave di lettura di questa terza edizione che arriva dopo un periodo non facile, dove avevamo bisogno di vedere le cose da un altro punto di vista per poterle superare, un po’ come Fosbury che, nel ’68, si inventò un tipo di salto mai visto per riuscire ad andare più in alto, e nel nostro manifesto c’è un Fosbury , un Fosbury perfetto.”

La grafica del manifesto è invece di Michele Scalacci (Stampa 2000), che collabora con Sei Gradi di Separazione fin dalla prima edizione.

Gli eventi in programma sono 6 (2 concerti, 2 spettacoli teatrali, 1 live painting e un film muto musicato dal vivo) e si svolgeranno a partire dal 20 gennaio fino al 7 aprile 2018.

Si inizia quindi il 20 Gennaio con Stefano “EDDA” Rampoldi che sarà allo studio Trappola Acustica per un live acustico in duo, per poi proseguire il 3 Febbraio con una lezione/spettacolo sul teatro di Eduardo del regista, più volte premio Ubu, Massimiliano Civica. Il 17 Febbraio Marco Dalpane, compositore, musicista, arrangiatore, che ha musicato dal vivo l’opera omnia di Buster Keaton porterà a Sei Gradi di Separazione una sonorizzazione del film “The General”, insieme al collega Marco Zanardi. Il 10 Marzo di nuovo un concerto con Filippo Gatti, cantautore romano e arrangiatore per moltissimi artisti, che presenterà il nuovo album in uscita a dicembre 2017.
Il 25 Marzo si lascia per una sera la location dello studio per spostarsi al Cinema Teatro Amiata dove andrà in scena “La Scortecata”, ultimo lavoro della regista Emma Dante, presentato in anteprima quest’estate al Festival dei Due Mondi di Spoleto e da poco rientrato da una tournée in Cina. Lo spettacolo, che vede in scena gli straordinari Carmine Maringola e Salvatore D’Onofrio, è tratto da uno dei racconti de “Lo Cunto de li cunti” di Giambattista Basile. Questa data e quelle previste a Firenze saranno le uniche per il centro Italia. La rassegna si conclude il 7 Aprile con un live painting del fumettista e illustratore torinese Max Frezzato che sarà accompagnato da vivo dai musicisti Roberta Chechi e Raffaele Giannetti.

Per info:
Trappola Acustica ON STAGE
Via Roma 384/A
Piancastagnaio (Si)
Tel. 347 4698861 - 328 2734454
Mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Fb: Trappola Acustica on STAGE

Qui di seguito il CARTELLONE COMPLETO.

Sabato 20 Gennaio
EDDA
Graziosa Utopia – CONCERTO

Sabato 3 Febbraio
MASSIMILIANO CIVICA
Parole Imbrogliate – LEZIONE – SPETTACOLO SUL TEATRO

Sabato 17 Febbraio
MARCO DALPANE/MARCO ZANARDI
The General (di Buster Keaton) – FILM MUTO MUSICATO DAL VIVO

Sabato 10 Marzo
FILIPPO GATTI
Niente di Nuovo come Respirare – CONCERTO

Domenica 25 Marzo (c/o Cinema Teatro Amiata di Abbadia San Salvatore)
EMMA DANTE
La Scortecata – SPETTACOLO TEATRALE

Sabato 7 Aprile
MAX FREZZATO – ROBERTA CHECHI – RAFFAELE GIANNETTI
La Memoria del Corvo – LIVE PAINTING MUSICATO DAL VIVO

Tutti gli eventi avranno inizio alle ore 21.30 e si svolgeranno all’interno dello Studio Trappola Acustica di Piancastagnaio (Si), tranne lo spettacolo di Emma Dante del 25 Marzo che avrà luogo al Cinema Teatro Amiata di Abbadia San Salvatore (Si).
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


fotostudiosiena-ritratti-di-natale-2017
Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
SIENA_FREE_Banner_300X2502
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER