Venerdì, 29 maggio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA - PIENZA

Pienza: ''Giubileo a due ruote'', domenica 27 maggio 2012

Bookmark and Share
Organizza il Vice-parroco di Sinalunga, motociclista. Anche il Vescovo percorrerà un tratto in moto

cattedralepienza450In occasione del Giubileo Pientino, indetto per l'anniversario della costruzione della cattedrale di Pienza (550 anni), la Diocesi di Montepulciano, Chiusi e Pienza organizza per domenica 27 maggio il “Giubileo a due ruote”, un meeting per motociclisti aperto anche a scooter e a veicoli d’epoca.

Secondo i promotori si tratta di un’iniziativa unica
anche a livello nazionale; non risulta infatti che un evento simile sia stato promosso neppure in occasione del grande Giubileo del 2000. L’idea è di don Claudio Porelli, vice parroco a Pieve di Sinalunga e motociclista praticante, insieme ad alcuni parrocchiani.

Il programma prevede due punti di ritrovo
, alle 14.00, a Sinalunga, Chiesa della Pieve, e alle Terme di Chianciano; un raggruppamento generale alle 15.00 a Montepulciano, nel Piazzale di Sant’Agnese e, alle 16.00, l’arrivo in parata alla Pieve di Corsignano. Alle 17.00 i motoradunisti faranno il proprio ingresso nel centro di Pienza e parcheggeranno i proprio mezzi nella piazza per seguire poi la Messa in Duomo. A tutti i partecipanti è stata raccomandata la massima attenzione ad eventuali trafilaggi d’olio (e l’eventuale utilizzo di tappetini) per proteggere la pavimentazione.

Don Claudio Porelli, romano, 38 anni, sacerdote dal maggio 2003, proviene dalla Diocesi di Roma ed è vice-Parrocco della Parrocchia di San Pietro a Mensulas della Pieve di Sinalunga dal 1 marzo 2009. La sua moto è una Yamaha Fazer. Sua non è soltanto l’idea ma anche la proposta al Vescovo di partecipare – da motociclista – all’evento. Così Monsignor Rodolfo Cetoloni si unirà al gruppo  alla Pieve di Corsignano e percorrerà in moto il tratto fino a Pienza utilizzando il casco jet con lo stemma vescovile appositamente realizzato e che gli sarà donato sul posto.

“L'idea del Giubileo a due ruote – spiega don Claudio – è, in realtà, di un parrocchiano che, in occasione del Giubileo parrocchiale, mi propose di andare con la moto e con i ragazzi in scooter a Pienza. In quel momento ho pensato di associare questo evento, il Giubileo, alla realtà dei motociclisti coinvolgendo a livello diocesano tutti gli appassionati di questo settore, dai più giovani con gli scooter ai più grandi con moto moderne e d'epoca. Ne ho parlato al Vescovo, che mi ha espresso il suo pieno consenso, e così un semplice “giro in moto” è diventato qualcosa di più grande, strutturato che ha coinvolto tante persone, dagli sponsor ai vari Moto Club della zona”.

Come detto monsignor Cetoloni
incontrerà i motociclisti a Corsignano per introdurli al significato di ciò che in seguito sarà celebrato nella Cattedrale di Pienza.

Info: http://www.giubileopientino.com
Don Claudio 347 6144615 – Filippo 347 3559382 – Paolo 333 1343770
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK