Giovedì, 21 Marzo 2019
Banner
Banner
Ultime Notizie
PROVINCIA - POGGIBONSI

Poggibonsi sempre più cardioprotetta, all’Accabì defibrillatore dell’Acti Siena

Bookmark and Share
Apparecchio donato dall’Associazione Cardio Trapiantati Italiani di Siena in memoria del poggibonsese Dario Malquori

defibrillatore-accabi2018Un nuovo defibrillatore a Poggibonsi. E’installato presso l’Accabì, vicino all’ingresso dell’ex ospedale, e sarà ufficialmente inaugurato domani, 15 dicembre alle 11, in una mattinata ricca di eventi. “Si tratta di una donazione che la sezione senese dell’Associazione Cardio Trapiantati Italiani ha fatto alla nostra comunità in memoria del nostro concittadino Dario Malquori, che è stato il loro primo presidente – dice l’assessore alle Politiche Sociali Filomena Convertito - A loro dunque un doppio ringraziamento, per aver contribuito ad implementare la dotazione di defibrillatori a servizio della nostra città, sempre più cardioprotetta, e per averlo fatto rendendo omaggio ad una figura importante per Poggibonsi e per l'Associazione Cardiotrapiantati”.

“Il Consiglio Direttivo ha deciso di installare un primo defibrillatore - dice l'attuale Presidente dell'Acti Senese, Eugenio Conte - donandolo alla città del nostro socio fondatore e primo presidente dell'Acti Siena Toscana”.

Il defibrillatore scelto è della stessa tipologia già presente in città (di Cardiac Science multinazionale americana, leader del settore, il cui partner ufficiale in Toscana è l’azienda Sienamedical), apparecchiature facili da utilizzare perché dotate di software che interpreta l’elettrocardiogramma, riconosce i ritmi defibrillabili e quindi eroga sotto la guida dell’operatore la scarica elettrica. Il defibrillatore in questione è telecontrollato 24 ore su 24. “In questo caso l’apparecchio è posizionato all’ingresso dell’Accabì, luogo che per i molteplici servizi presenti è molto frequentato. Un ulteriore contributo – dice Convertito - al percorso avviato negli anni che ha portato a installare defibrillatori in luoghi aperti, strade e vie del territorio. Un progetto che si è avviato con le nostre Misercordie e che si è nel tempo implementato con l’ausilio e l’impegno di altre associazioni quali la Pubblica Assistenza. I defibrillatori sono strumenti che possono fare la differenza, una preziosa opportunità per tutti di essere in grado di aiutare in caso di necessità attivando il sistema di emergenza”.

“Una donazione preziosa per la sicurezza e il benessere dei cittadini – chiude Convertito – frutto di un impegno continuo e costante portato avanti anche grazie ad un tessuto associativo importante e sempre presente al fianco delle Istituzioni”. Domani mattina infatti, sempre all’Accabì saranno salutate dall’Amministrazione altre due donazioni frutto del lavoro portato avanti dal Lions Club Altavaldelsa e dal Rotary Club Altavaldelsa.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
300x250_estra_19marzo2019
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER