Martedì, 10 dicembre 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - POGGIBONSI

Edilizia scolastica e scuola di Staggia nelle variazioni al Bilancio di Poggibonsi

Bookmark and Share
Nel consiglio comunale del 29 novembre introdotto un finanziamento comunale che copre oltre il 50% dell’intervento di adeguamento del plesso

consigliocomunale2019Passi avanti per l’adeguamento alla scuola media di Staggia Senese con lo stanziamento di 580mila euro di risorse comunali destinate all’intervento. Si tratta di una delle modifiche centrali delle variazioni di Bilancio all’ordine del giorno del Consiglio Comunale che si è svolto il 29 novembre scorso. “Si tratta dell’ultima variazione sul Bilancio 2019, che abbiamo già approfondito nell’apposita commissione – ha detto l’assessore al Bilancio Susanna Salvadori – Proseguiamo nel percorso intrapreso che vede scuola ed edilizia scolastica al centro del nostro impegno. Per quanto riguarda la parte in conto capitale viene introdotta una prima tranche di finanziamenti comunali per l’adeguamento della scuola di Staggia, 580mila euro per un intervento che ha un costo complessivo di 980mila euro e la cui copertura completa dovrà realizzarsi a breve. Un risultato che è frutto della buona salute del nostro bilancio e della progettualità promossa, che ci hanno consentito di inserire l’intervento sulla scuola nel piano triennale delle opere pubbliche per il 2019”. Chiaramente il tema dello sblocco delle graduatorie legate ai finanziamenti ministeriali resta centrale per tutto il complesso dei progetti di edilizia scolastica presentati e rinnoviamo il nostro auspicio in tal senso”, prosegue l'assessore.

Inoltre, sempre nelle variazioni e sempre in tema di edilizia scolastica sono state recuperate e destinate apposite risorse per proseguire i lavori alla Leonardo da Vinci con la variante progettuale che si è resa necessaria.

“Analoga attenzione è propria della parte corrente del Bilancio – prosegue l’assessore – Abbiamo stanziato ulteriori 234mila euro destinandole prevalentemente all'ambito socio educativo e culturale. Vi sono 50mila euro con cui integriamo il fondo Tari per coprire il fabbisogno espresso. Vi sono risorse per l'antitrauma nelle scuole, per la fornitura dei libri di testo, ma anche risorse per la sistemazione del teatro Politeama e per integrazioni in chiave di manutenzione del verde e pubblica illuminazione”. Le variazioni al Bilancio, contestualmente al Piano delle opere pubbliche e all’applicazione dell’avanzo, è stato approvato con il voto positivo della maggioranza (Partito Democratico, PoggibonSi Può e Vivacittà) e della lista Civiche Insieme. Il gruppo Lega si è astenuto.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK