Martedì, 21 gennaio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA - POGGIBONSI

Coppia ruba capi d'abbigliamento ma l'uomo dimentica in tasca un dispositivo antitaccheggio che aveva rimosso: denunciati dai Carabinieri

Bookmark and Share
dispositiviantitaccheggioNel pomeriggio di sabato 5 gennaio, i Carabinieri dell'aliquota Radiomobile di Poggibonsi hanno denunciato marito e moglie per il reato di tentato furto in concorso.

Dopo aver ricevuto la segnalazione di un furto in corso ai danni di un bazar gestito da cinesi nel centro di Poggibonsi, i militari dell'Arma si sono recati velocemente sul luogo dei fatti rintracciando una coppia di coniugi 50enni stranieri, abitanti a Siena, che poco prima aveva trafugato diversi capi d'abbigliamento rimuovento la placca antitaccheggio in modo di non far azionare l'allarme all'uscita. L'uomo però, nella fretta, aveva dimenticato nella tasca del suo giubbotto uno dei dispositivi rimossi che aveva così fatto scattare il sistema di sicurezza: a nulla è valso il suo tentativo di disfarsi dell'oggetto gettandolo rapidamente in un cestino.

La donna intanto era già riuscita a nascondere la refurtiva nell'auto e, accortasi di quanto stava accadendo al marito, aveva spostato il veicolo poco più lontano dal negozio con l'intento di non farlo scoprire.

La perquistizione dei Carabinieri, effettuata all'interno del veicolo, ha consentito di recuperare tutta la refurtiva, del valore di circa 140 euro, che è stata restituita ai legittimi proprietari.

Dopo gli accertamenti di rito, i due 50enni sono stati denunciati all'Autorità giudiziaria. 
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
sienafreewhatsapp300X200

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK