Martedì, 22 settembre 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA - POGGIBONSI

Al Politeama, Eraldo Affinati presenta ''Via dalla pazza classe''

Bookmark and Share
Sabato 18 gennaio iniziativa della “Scintilla” con le Penny Wirton della Valdelsa e di Siena

Eraldo-AffinatiCosa significa educare? Il difficile momento di trasformazione sociale e culturale che stiamo attraversando sembra impedire a genitori e insegnanti di rispondere a questa domanda. Si tratta tuttavia di una questione decisiva per provare a comprendere i tanti cambiamenti in corso. Partendo dalla straordinaria testimonianza delle scuole Penny Wirton per l’insegnamento gratuito della lingua italiana agli immigrati, Eraldo Affinati sarà a Poggibonsi sabato 18 gennaio alla sala SET del Teatro Politeama alle ore 17.00 per raccontare la storia di una nuova esperienza didattica dove ci si guarda negli occhi, sedendo allo stesso tavolo, senza classi e senza voti, in una relazione d’amicizia e simpatia.

Nel suo libro, Via dalla pazza classe, pubblicato da Mondadori,  diario personale e pubblico, in cui s’intrecciano la dimensione pedagogica e letteraria, Afffinati una preziosa riflessione su temi cruciali: la responsabilità di chi viene chiamato a formare i ragazzi, i viaggi della speranza mischiati a quelli della morte, i fantasmi della Shoah, la natura equivoca della nuova libertà digitale, gli adulti fragili, il rischio delle parole gratuite e delegittimate, la potenza del vero volontariato, il nodo spinoso del giudizio e della valutazione, il possibile inganno della risposta esatta e il valore paradossale di quella sbagliata.Nell’occasione Eraldo Affinati incontrerà le scuole Penny Wirton della Valdelsa, di Siena e della Toscana. L’iniziativa è organizzata dell’associazione “La Scintilla” e realizzata con il patrocinio del Comune di Poggibonsi e il sostegno di Urania Group. Informazioni. lascintilla.associazione@gmail.com

Eraldo Affinati è nato a Roma nel 1956. Ha pubblicato Veglia d'armi. L'uomo di Tolstoj (1992), Soldati del 1956 (1993), Bandiera bianca (1995), Patto giurato. La poesia di Milo De Angelis (1996), Campo del sangue (finalista al premio Strega e vincitore del premio Selezione Campiello 1997), Uomini pericolosi (1998), Il nemico negli occhi (2001), Un teologo contro Hitler. Sulle tracce di Dietrich Bonhoeffer (2002), Secoli di gioventù (2004), Compagni segreti. Storie di viaggi, bombe e scrittori (2006), La Città dei Ragazzi (2008), Berlin (2009), Peregrin d'amore. Sotto il cielo degli scrittori d'Italia (2010), L'11 settembre di Eddy il ribelle (2011), Elogio del ripetente (2013), Vita di vita (2014), L'uomo del futuro. Sulle strade di don Lorenzo Milani (finalista al premio Strega 2016). Ha curato l'edizione completa delle opere di Mario Rigoni Stern, Storie dall'Altipiano (2003). È autore, insieme alla moglie Anna Luce Lenzi, di Italiani anche noi. Corso di italiano per stranieri. Il libro della scuola Penny Wirton (2011-2015).
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK