Venerdì, 15 Dicembre 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
PROVINCIA - POGGIBONSI
E-mail Stampa PDF

Servizio mensa, a Poggibonsi arriva la rilevazione automatica dei pasti

Bookmark and Share
Sarà attivata in via sperimentale a partire da settembre per l’asilo nido comunale di via Sangallo, la scuola dell’infanzia di Cedda, la scuola primaria Calamandrei

mensa-scuola650Novità a partire da settembre 2017 per il sistema di rilevazione dei pasti alla mensa scolastica. In via sperimentale e per un numero limitato di classi sarà attivata una nuova procedura “per rendere più semplice e veloce tutto il sistema di rilevazione che ad oggi è completamente manuale in tutte le fasi”, dice l’assessore alle Politiche Educative Susanna Salvadori. “Siamo impegnati da tempo in questo percorso – prosegue l’assessore - condiviso con i dirigenti dei due istituti comprensivi con cui ci siamo confrontati passo dopo passo”. Per raggiungere l’obiettivo di rendere più semplice tutto il percorso sono stati acquistati sei Pc per le scuole ed è stata fatta formazione al personale scolastico, sempre in accordo con le dirigenze scolastiche.

Con il Comitato Mensa poi è stato messo a punto un nuovo sistema di comunicazione tra famiglie e servizio di ristorazione scolastica. Il pasto infatti sarà prenotato in automatico e soltanto in caso di assenza dell’alunno la famiglia dovrà disdire. “Il sistema è semplice e intuitivo – dice Salvadori – e si realizza grazie alla collaborazione dei genitori, che dovranno intervenire solo in caso di assenza dei figli. Chiederemo ai genitori di registrarsi su un portale per essere abilitati e a quel punto sarà possibile per loro verificare online tutta la loro posizione sulla mensa e basterà un semplice clic o l’invio di un sms per disdire il pasto”.

Le scuole ‘pilota’ saranno l’asilo nido comunale di via Sangallo “La Coccinella”, la scuola dell’infanzia di Cedda (Istituto Comprensivo 2), la scuola primaria Calamandrei (Istituto Comprensivo 1). Il portale a cui i genitori dovranno registrarsi sarà attivo dall’inizio della scuola e sarà cura degli uffici del Comune inserire i dati degli alunni interessati. A quel punto una comunicazione di dettaglio sarà inviata il primo giorno di scuola ai genitori interessati. Sarà corredata del link ad un video esemplificativo e conterrà le date in cui i tecnici del Comune saranno a disposizione per rispondere ad eventuali dubbi. Stesso materiale verrà contestualmente inviato alle scuole a cui una prima comunicazione è stata già inoltrata.

“Iniziamo con una prima fase sperimentale per testare il sistema su un numero limitato di alunni – dice Salvadori - L’obiettivo è quello di procedere con la progressiva estensione a tutti i plessi, in modo da avere un sistema di rilevazione più snello e maggiormente preciso a beneficio di tutti. Questo nuovo sistema ci consentirà di dismettere gradualmente quello attuale e di semplificare e agevolare tutto il percorso”.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


fotostudiosiena-ritratti-di-natale-2017
Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
SIENA_FREE_Banner_300X2502
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER