Domenica, 20 Maggio 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
PROVINCIA - POGGIBONSI
E-mail Stampa PDF

Presentazione a Poggibonsi di due monografie sulla Via Francigena

Bookmark and Share
Sabato 27 gennaio alle 17 all’Accabì con il professor Renato Stopani

viafrancigena650_2La via Francigena. Chi non ha mai sentito parlare di quella che è stata definita ‘l’autostrada del Medio Evo?’ Per secoli, uomini di ogni specie e condizione l’hanno percorsa: soldati, corrieri a cavallo che portavano messaggi importanti, pellegrini da e verso i luoghi santi, mercanti, uomini di fede, perfino tra il 1511 e il 1512 due monaci agostiniani in viaggio verso Roma, uno dei quali si chiamava Martin Luder e diventerà noto come Martin Lutero. Passaggi pericolosi tra folte foreste e macchie, dove era sempre possibile perdere la vita o almeno i beni a causa dei malandrini, posti di riposo rari e lontani, questo la caratterizzava. D’estate chi vi transitava doveva far conto di combattere col caldo; d’inverno, specie nei passi Appenninici, doveva lottare con il freddo. Chi viaggiava per di più lo faceva a piedi, rari i cavalieri ancor più rari coloro che potevano permettersi un mezzo qualsiasi. Eppure, quella via è diventata una leggenda e oggi sono in molti tra città e paesi che rivendicano il vero tragitto e fu molto importante per la conoscenza tra popoli lontani e per lo scambio di merci e notizie, senza parlare del lato religioso.

La Francigena è stata anche oggetto di vasti studi da parte di storici o semplici appassionati. Tra i primi spicca sicuramente il professor Renato Stopani che, nel corso di molti anni, ha pubblicato sull’argomento una serie di volumi veramente notevole per numero e serietà scientifica. Per questo motivo l’occasione che si presenterà sabato 27 gennaio, alle 17, presso la sala Accabì a Poggibonsi è di quelle da non perdere. Il professor Stopani presenterà due nuovi studi dal titolo rispettivamente di “Borgo Marturi-Poggibonizzo. Fulcro della via Francigena in Valdelsa” e “Il molino di San Galgano. Un insediamento cistercense sulla via Francigena in Valdelsa”. I due lavori del professor Stopani sono i primi ad uscire della collana di monografie della rivista “De strata Francigena”.

La presentazione è un’iniziativa ASTOP (Associazione Storica Poggibonsese), con il patrocinio del Comune di Poggibonsi e si presenta come l’occasione per riportare l’attenzione sul ruolo centrale svolto dalla nostra città sulla via Francigena, l’inizio di un percorso con ricadute di tipo culturale, turistico ed economico sul territorio.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


vetrina_mise
Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
SIENA_FREE_Banner_300X2502
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER