Giovedì, 22 agosto 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - PROVINCIALI

Servizi antidroga dei Carabinieri in Valdelsa: due denunciati per spaccio e cinque segnalati alla Prefettura

Bookmark and Share
carabinieri-uomo-donna-scale2019Nel corso di un servizio mirato antidroga nelle aree di spaccio della Valdelsa, nella serata di ieri, lunedì 23 luglio, i Carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Poggibonsi hanno denunciato due 19enni in concorso per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e hanno segnalato altre cinque persone alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti. Denunciato anche un 33enne per guida in stato di ebbrezza e un 18enne per non aver rispettato l'ordine di allontanamento da San Gimignano.

L'attività dei militari dell'Arma ha avuto inizio con il monitoraggio dei due 19enni del luogo, sospettati di spaccio, che sono stati fermati mentre si dividevano 285 euro della quale provenienza non sono riusciti a dare spiegazioni. Dalla successiva perquisizione nell'abitazione di uno dei due, i Carabinieri hanno ritrovato 133 grammi di marijuana e l’attrezzatura per la pesatura e il confezionamento in dosi degli stupefacenti: bilancino e ritagli di cellophane.

Successivamente, in un gruppo di persone fermate, i Carabinieri hanno notato un 33enne che rimaneva in posizione defilata dagli altri e, insospettiti dall'atteggiamento, lo hanno perquisito trovandolo in possesso di poco più di un grammo di cocaina e di 3 mezze pastiglie (probabilmente un’amfetamina), contenute in una scatolina di latta nascosta nell’auto, che verranno analizzate presso il laboratorio analisi sostanze stupefacenti dei Carabinieri di Grosseto (L.A.S.S.). L’uomo è stato quindi segnalato alla Prefettura di Siena in quanto consumatore di stupefacenti per tutta una serie di possibili sanzioni amministrative, che vanno dalla sospensione della patente di guida a quella del passaporto. Patente che comunque gli è stata subito ritirata, con conseguente denuncia per guida in stato di ebbrezza, in quanto, trovandosi alla guida di un veicolo, è risultato positivo all'etilometro (1,1 grammi/litro di alcol).

Nella stanza di un'albergo occupata da due stagisti provenienti da un istituto alberghiero della provincia di Napoli i Carabinieri hanno rinvenuto poco più di 15 grammi di hascish. I due sono stati segnalati alla Prefettura.

Anche un 18enne già molto noto alle forze dell’ordine, residente a San Gimignano, è stato segnalato alla Prefettura di Siena quale assuntore di stupefacenti, poiché trovato in possesso di una dose di marjuana e, in quanto contravventore al foglio di via obbligatorio, non potendo recarsi nel comune valdelsano, è stato denunciato per l’inottemperanza del provvedimento del Questore.

Infine un trentenne di nazionalità albanese residente a Poggibonsi è stato segnalato alla Prefettura in quanto assuntore di cocaina. L'uomo, fermato dai Carabinieri, è stato trovato in possesso di 0,65 grammi di droga.

"I controlli non sono stati casuali ma ben mirati e - informano i Carabinieri - verranno proseguiti nel prossimo futuro, allo scopo di contrastare un fenomeno che, benché blando rispetto ad altre realtà, non è comunque sconosciuto anche nella nostra provincia".
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena