Martedì, 22 settembre 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA - PROVINCIALI

Imprenditore agricolo impiega extracomunitario clandestino e altro personale senza rispettare norme di sicurezza

Bookmark and Share
carabinieri bosco donna2020Continua l’opera dei Carabinieri del Comando Provinciale di Siena in materia di contrasto al lavoro nero. Nella giornata di ieri i carabinieri territoriali e quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro hanno compiuto un’attività ispettiva presso un’azienda agricola della Val di Merse, finalizzata anche alla verifica del rispetto della normativa che tutela le condizioni generali di lavoro dei braccianti assunti.

È stato possibile verificare come il 60enne titolare dell’azienda avesse impiegato un cittadino extracomunitario privo del permesso di soggiorno e conseguentemente di un idoneo titolo che ne consentisse l’impiego, favorendone allo stesso tempo il soggiorno clandestino nel nostro Paese e traendo un profitto illecito dallo sfruttamento della condizione di soggezione del proprio dipendente derivante da tali circostanze.

I militari hanno inoltre verificato che il cittadino extracomunitario ed un altro dipendente cittadino Ue, non erano stati sottoposti alla visita medica propedeutica all’impiego, che ne attestasse l’idoneità fisica a sostenere lavori faticosi, e non fossero stati forniti della necessaria attrezzatura antinfortunistica (scarpe e guanti da lavoro). Sono state contestate sanzioni amministrative pecuniarie per 11.000 euro.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK