Sabato, 16 novembre 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - RADICONDOLI

Vivere Radicondoli, si è tenuto l'ultimo incontro di presentazione del programma della lista civica

Bookmark and Share
vivereradicondoli300Ieri sera, mercoledì 22 maggio, si è tenuto l’ultimo incontro sul capoluogo della lista "Vivere Radicondoli" con la presentazione del programma.

"Assemblea molto partecipata con in apertura la relazione del nostro candidato Sindaco Ettore Barducci nel riaffermare che lista “Vivereradicondoli” è una vera lista civica senza pregiudizi e non caratterizzata politicamente.

In particolare ha reso chiara la necessità di operare delle scelte all'interno della amministrazione che non sono più rinviabili, in termini di funzioni associate, di organizzazione degli uffici e di potenziamento di alcuni servizi che ritenere indispensabili è dire poco proprio perchè giocano un ruolo fondamentale nel futuro andamento del comune.

Inoltre, la possibilità di inserire benefit a regime alla cittadinanza grazie alla possibilità offerta dai contributi ricevuti dalla geotermia e necessari sia per trattenere la popolazione che per attrarne di nuova.

Fatte le dovute modifiche, dopo la sentenza della Consulta del 2018 sul "pareggio di bilancio" e quindi sull'utilizzo dell'avanzo, a gestire il comune di Radicondoli poteva rimanere anche l'attuale Sindaco.

Particolarmente interessante è stato l’intervento dell’architetto Stefano Casagrande che ha illustrato uno schema di filiera per la costruzione del "Progetto turismo e gestione del paesaggio" ipotizzando la creazione di "albergo diffuso", le produzioni del sottobosco, unitamente alla risorsa geotermica, ipotizzando lo sviluppo di una Società di servizi, anche come idea associata a cui affidare la progettazione, il marketing e la ricerca dei finanziamenti, ma anche come valido strumento di supporto alla imprenditoria locale nonchè alla creazione di "idea progettuale assistita".

Nel riconfermare la ricerca e la coltivazione geotermica solo ed esclusivamente nelle aree a ciò dedicate dal nostro piano strutturale si è evidenziato che Enel dovrà utilizzare il territorio in un rapporto di reciprocità, dovrà operare con il massimo impegno per la tutela ambientale e svolgere funzione di sostegno alle imprese del territorio, ma anche formazione ai giovani presenti.

Successivamente si sono svolti interventi dei vari candidati consiglieri atti a dimostrare la loro competenza ed impegno futuro a seguire e trattare i vari temi illustrati quali cultura, turismo, ambiente e caccia, geotermia, problematiche della famiglia, urbanistica ecc., che hanno dimostrato che siamo in presenza di una vera squadra seria e motivata e non un coacervo di persone.

Concludiamo ricordando, anche se già abbondantemente dichiarato, che siamo una lista civica eterogenea di cui ne siamo fieri, perchè il vero sentimento è il territorio ed il comune di cui facciamo parte, con l’unico scopo di riportare l’amministrazione a non essere più assente agli indirizzi di governo del territorio, nel progetto di paese, attraverso la ricerca di un nuovo sviluppo economico, condiviso e sostenibile,che garantisca un futuro di benessere ad ognuno e un futuro per le nuove generazioni."
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK