Venerdì, 7 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA - RADICONDOLI

Radicondoli: ecco il bando facciate, si può già fare domanda

Bookmark and Share
L’Amministrazione comunale ha già previsto ad ora 56.000 euro

radicondoli panorama2Incentivare la manutenzione, il restauro, il risanamento e il recupero di alcune componenti architettoniche ed edilizie degli edifici privati di proprietà di persone sia fisiche che giuridiche a Radicondoli e Belforte. L’amministrazione ha già previsto 56.000 euro. Il bando copre fino al 60% dell'intervento.

E’ l’obiettivo del bando facciate lanciato dal Comune di Radicondoli che si integra con il bando per la prima casa nonché quelli per sostenere le imprese lanciati dal Comune e presentati con la campagna WivoaRadicondoli. Complessivamente è previsto un totale di contributo di 395.689,50 euro. Con un obiettivo: far crescere tutto il territorio, stimolare sempre più la residenza in questa porzione di Toscana dal cuore caldo e vicino a Siena, alla Valdelsa e a Firenze. Ci sono 200mila euro di contributi messi a disposizione per le aziende dal Comune di Radicondoli. Ed è già possibile presentare domande e partecipare. Ci sono poi circa 200mila euro per casa e famiglie. Si tratta strumenti concreti per chi fa impresa e vive a Radicondoli e Belforte.


“Tutti i bandi rientrano in uno sforzo che stiamo facendo per rendere la nostra realtà un’area sempre più attrattiva - fa notare Francesco Guarguaglini, sindaco di Radicondoli – Per quanto riguarda il bando facciate, abbiamo la profonda convinzione che il decoro architettonico complessivo della città sia un bene della collettività intera di Radicondoli. L'obiettivo primario è di fornire alla città un'immagine di ordine e cura, armonizzata ed omogenea, attraverso un'operazione che integri le considerevoli opere programmate sul patrimonio immobiliare pubblico con interventi del patrimonio edilizio privato”.

Sono oggetto del bando facciate gli edifici all'interno dei centri storici di Radicondoli e Belforte. Gli interventi sul patrimonio edilizio esistente, che possono rientrare nel bando, devono tendere alla riqualificazione complessiva dell'ambiente urbano, ponendo particolare cura al complesso degli elementi che contribuiscono a determinare la qualità dell’immagine della città.

Come partecipare Rientrano nel campo di applicazione del bando tutti gli interventi che hanno per oggetto la manutenzione ordinaria, straordinaria, il recupero, il restauro ed il risanamento conservativo delle facciate esterne appartenenti ad edifici ricadenti all’interno dei centri storici. Per poter rientrare nel campo di applicazione del bando, i lavori devono essere eseguiti nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2020 e il 30 giugno 2021. Non possono essere finanziate opere su immobili che siano stati sottoposti, negli ultimi cinque anni, ad interventi che abbiano usufruito di altri finanziamenti e contributi pubblici. Il contributo massimo erogabile è fissato nella cifra massima di 5.000 euro per singolo intervento.


Chi può partecipare Possono accedere agli incentivi solamente le persone fisiche o giuridiche che abbiano diritto di proprietà o altro diritto reale sugli immobili. Può essere concesso un solo contributo per ogni unità immobiliare.


Come fare domanda Il modulo è on line sul sito del Comune di Radicondoli (www.comune.radicondoli.si.it) e dovrà essere presentata entro le ore 12 del 31 dicembre 2020
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK