Lunedì, 22 aprile 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - RAPOLANO TERME

Amministrative Rapolano Terme: documento per avviare discussione il più ampia possibile dopo il risultato del referendum sulla fusione con Asciano

Bookmark and Share
L’invito alla cittadinanza è ad un incontro pubblico venerdì 8 febbraio a Serre di Rapolano

rapolanoterme650"Il  referendum  è ormai passato ed  i cittadini, con il voto, hanno liberamente scelto di non  fondersi  con il Comune di Asciano. I mesi della campagna referendaria si sono consumati in un confronto duro, finendo per creare malessere  e dissapori. Mai le nostre comunità si erano  messe  le une contro le altre, Rapolano contro Serre e viceversa così come verso Asciano. Per questo l’amarezza di tutti è stata così  grande." Così l'inizio di un comunicato di un gruppo di cittadini di Rapolano Terme.

"A fronte delle prossime elezioni amministrative (maggio 2019), in cui – vista la situazione di divisione di cui sopra - rischiamo di trovarci di fronte a liste dell’ex Si e dell’ex No, mettiamo un punto a capo. E cominciamo a rimboccarci le maniche perché da ora in poi non ci siano più né vincitori né vinti ma solo residenti del comune di Rapolano Terme.

Bisogna voltare rapidamente pagina, cercando di imparare la lezione. Dobbiamo avere forza e determinazione per riprendere il dialogo e tonare uniti per cogliere le sfide e le opportunità  che il futuro può riservare a tutti noi ed ai nostri territori. Solo se sapremo condividere un progetto nuovo potremo  affrontare con serenità i prossimi anni. Divisi siamo comunque destinati a perdere e a subire decisioni prese in altri luoghi.

Rapolano, Serre ed Armaiolo devono tornare a confrontarsi su quale deve essere il loro futuro e devono farlo insieme. Dobbiamo condividere una prospettiva di sviluppo unitaria che, legata allo sviluppo economico, sappia creare nuove opportunità di lavoro e mantenere quelle esistenti; che dia spazio a idee e progetti innovativi; che sia attrattiva di nuovi investimenti e qualifichi il territorio come meta turistica e di cultura. Per questo  rivolgiamo un appello a tutti coloro che sono disponibili a dare il proprio contributo di idee, tempo, energie. Non lasciamo che altri decidano al nostro posto. Per questo invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare ad un incontro pubblico a Serre di Rapolano il prossimo venerdì 8 febbraio (ore 21.00) ai Giardini degli Ortali".

Paola Biancucci
Enza Billi
Ivan Braconi
Pietro Folco
Michele Gambini
Mirko Gennai
Mattia Leonardi
Valentina Magi
Filippo Magrini
Moira Mancini
Gianni Marcocci
Aldo Paletti
Veronica Quinci
Fausto Rocchi
Giulia Russo
Michele Taddei
Federico Vigni
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
300x250_estra_19marzo2019

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER