Giovedì, 23 maggio 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - RAPOLANO TERME

Rapolano Terme: la storia rivive con Serremaggio

Bookmark and Share
La manifestazione di rievocazione storica e tradizioni continua fino a domenica 19 maggio

Serremaggio_1Appuntamento con la storia a Serre di Rapolano, dove sta entrando nel vivo l’edizione 2019 di Serremaggio. La manifestazione, iniziata lo scorso sabato 11 maggio, continua da domani, giovedì 16 a domenica 19 maggio con numerosi eventi che uniranno animazione, musica, riscoperta dei sapori tipici e la tradizionale “Festa di Ciambragina”, con un viaggio alla riscoperta del Medioevo in compagnia del corteo storico, del mercato degli antichi mestieri, degli sbandieratori e degli artisti di strada.

Domani, giovedì 16 maggio, l’appuntamento è alle ore 21.30 in Piazza Centrale con “Do yuo remember?”, per un revival musicale degli anni ’70 e ’80 a cura di “Segni particolari”, mentre venerdì 17 maggio, ancora alle ore 21.30 in Piazza Centrale, “Do you remember?” proporrà Wonder Friday 90/2000 per rivivere 10 anni di musica in una sola notte con Dj Marzio #Lozio. Sabato 18 maggio e domenica 19 maggio Serremaggio vivrà il suo ultimo weekend con lo stesso programma. Ad aprirlo saranno, alle ore 16, la rievocazione storica, gli stand gastronomici e il mercato degli antichi mestieri, prima di lasciare spazio, alle ore 16.30, all’esibizione dei Tamburini La Torre e, alle ore 17, al corteo storico per le vie e le piazze del paese. Dalle ore 17.30 si uniranno anche i Giullari di Spade, la Compagnia del Bossolo, gli Sbandieratori La Torre e la Compagnia della Spada di Aulla, protagonisti con esibizioni itineranti nelle piazze anche dalle ore 21, mentre alle ore 19.30 sarà la volta della Cena Povera nell’Antico Granaio, con cibi caratteristici delle mense povere medievali, spettacoli e intrattenimenti. Le due giornate di festa saranno arricchite dagli antichi mestieri “Opificium” in Piazza del Castello e dall’accampamento della Compagnia della Spada di Aulla in Piazza del Castello e si chiuderanno alle ore 23 con i Tamburini La Torre e gli “Spettacoli Itineranti” de I Pestiferi.

Serremaggio_3La Festa di Ciambragina rievocata da Serremaggio prende il nome da Ciambragina, moglie di Giovanni de' Rossi, facoltoso mercante senese della seconda metà del '300 che si recava spesso per affari in Francia e nelle Fiandre. In uno dei suoi viaggi a Cambrai incontrò la giovane moglie e quando la portò a Siena fu chiamata Ciambragina, la donna di Cambrai. Ciambragina rimase padrona del cassero e fu signora delle Serre per circa trent'anni, fino a quando, agli inizi del 400, il figlio Ugo Giovanni si ribellò ai senesi che, poi, distrussero il cassero dopo drammatiche vicende. Per conoscere tutto il programma, è possibile consultare il sito www.serremaggio.it. Per informazioni, inoltre, è possibile contattare il numero 371-1753479.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER