Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
SALUTE E BENESSERE

Policlinico di Siena, cittadini ospiti della Genetica medica con ''Porte aperte in Biobanca''

Bookmark and Share
Venerdì 27 settembre presentazioni in aula e illustrazioni dei laboratori che ospitano la biobanca all’interno del policlinico Santa Maria alle Scotte

uoc-geneticamedica2019“Porte aperte in Biobanca”. È questo l’evento, in programma venerdì 27 settembre, dalle ore 10.30 alle 13.30, che si terrà nella struttura della UOC Genetica Medica diretta dalla professoressa Alessandra Renieri, e che darà ai cittadini la possibilità di visitare la biobanca genetica del policlinico Santa Maria alle Scotte.

L’evento si inserisce all’interno della “European Biotech week” ed è promosso, in tutta Italia, dalla Assibiotec (Associazione nazionale per lo sviluppo delle biotecnologie che fa parte di Federchimica). Per l’occasione, l’Azienda ospedaliero-universitaria Senese apre le sue porte alla cittadinanza con presentazioni in aula e illustrazioni dei laboratori che ospitano la biobanca e le sue attività sia in ambito diagnostico, terapeutico e per finalità didattiche e di ricerca.

«È dal 1998 che la nostra unità operativa ospita la Biobanca genetica – spiega la professoressa Alessandra Renieri, direttrice della UOC Genetica medica dell’Aou Senese -. La biobanca raccoglie materiale biologico di diverso di tipo, tra cui tessuti, linee cellulari, DNA/RNA, sangue, plasma, siero, urine e cellule staminali pluripotenti indotte (iPSC) di pazienti affetti da malattie genetiche con lo scopo di facilitare le ricerche tese ad identificare le mutazioni che sono causa di malattie genetiche e la successiva applicazione di “terapie avanzate”, quali la terapia tissutale, la terapia cellulare e la terapia genica. I campioni biologici – prosegue la professoressa Renieri - sono a disposizione di tutta la comunità scientifica, offrendo quindi un servizio ai ricercatori per lo sviluppo dei loro studi dando la possibilità a diversi gruppi di ricerca di collaborare tra loro. La struttura include due sezioni: la “Cell lines and DNA bank of Rett syndrome, X-linked mental retardation and other genetic diseases” sostenuta dalla Fondazione Italiana Telethon, e la “Cell lines and DNA bank of hereditary cancers”. La Biobanca – conclude la professoressa Alessandra Renieri - si inserisce nel contesto del biobanking nazionale ed europeo, facendo parte dell'infrastruttura BBMRI-ERIC, del nodo italiano BBMRI.it, della rete EuroBioBank e della piattaforma RD-Connect che mira a collegare banche dati, registri, biobanche e bioinformatica clinica per la ricerca sulle malattie rare».
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK