Sabato, 16 novembre 2019
Banner
Banner
SALUTE E BENESSERE

Cna Pensionati & Lilt insieme per cinque giornate di prevenzione oncologica

Bookmark and Share
lilt-cnapensionati-oncologiaCna Pensionati e Lilt considerano la prevenzione un valore centrale nella nostra società e da anni collaborano per aiutare gli anziani ed in generale le categorie più deboli della popolazione. Con questo spirito Cna Pensionati e la Lega italiana per la lotta contro i tumori hanno organizzato ben cinque giornate in tutto il territorio provinciale nella prossima settimana, durante le quali i medici della Lilt effettueranno gratuitamente visite dermatologiche per la prevenzione del tumore della pelle (controllo dei nei) ed eco addome completo. “Per noi è sempre un grande piacere ed un onore collaborare con la Lilt. Già negli anni scorsi abbiamo organizzato oltre dieci giornate di prevenzione oncologica. I pensionati della Cna hanno un profondo rispetto e stima per la Lega, insieme alla consapevolezza dell’importanza del loro lavoro”, esordisce Alberto Rossi, presidente di Cna Pensionati di Siena.

Come detto saranno cinque le giornate dedicate alla prevenzione oncologica, per una vera e propria settimana della salute. Per poter accedere ai controlli gratuiti è ovviamente necessario effettuare la prenotazione ai numeri sotto indicati. Si inizierà lunedì 11 novembre nel pomeriggio a Monteriggioni con il “controllo dei nei” (per prenotazioni 0577 260617 – 0577 260610). Martedì nelle stanze al primo piano della Cna di Poggibonsi in località Salceto i medici della Lilt effettueranno “eco addome completo” (prenotazioni 0577 987138, Virginia Borghi, telefonare la mattina). Stesso esame mercoledì a Radda in Chianti nei locali della Misericordia (prenotazioni 0577 260670 Roberto Manganelli). Giovedì pomeriggio ci sarà invece il controllo dermatologico dei nei a Castellina in Chianti, nei locali della Casa di Riposo Virginia Borgheri (prenotazioni 0577 260670 Roberto Manganelli). “Controllo dei nei” anche nella giornata di venerdì presso gli uffici Cna a Piancastagnaio (prenotazioni 0577 260686 Roberta Savelli).

Chiaro il pensiero della presidente Lilt Siena Gaia Tancredi: "La Cna pensionati è un partner eccellente per promuovere la prevenzione oncologica. Il presidente Alberto Rossi crede fermamente nel valore della diagnosi precoce e per questo con tutti i pensionati Cna collabora con la Lilt di Siena da anni per diffondere la cultura preventiva in tutto il territorio senese. Sono felice di poter raggiungere con questo progetto tanti pensionati nei comuni della provincia senese che altrimenti non potrebbero sottoporsi ad esami e visite di controllo. I nostri medici e i nostri strumenti sono a disposizione per offrire il miglior servizio sanitario a domicilio”.

“Con la nostra settimana dedicata alla prevenzione vogliamo lanciare un messaggio preciso a tutte le persone, non solo ai pensionati. Prevenire è meglio che curare, come dice l’adagio popolare, e la Lilt è una delle realtà più importanti non solo a Siena, ma in tutta Italia. Anche per questo i nostri pensionati hanno sconti importanti con la Lega di Siena, per aiutarli nella diagnostica di tutti i giorni, oltre alle giornate di prevenzione che organizziamo”, prosegue Alberto Rossi. “Ringrazio Gaia Tancredi, che sta portando avanti la Lilt in modo ottimo, anche con la nuova sede ai Due Ponti. Purtroppo per un anziano è necessario avere anche dei punti di riferimento nella sanità privata, visto che alle volte i tempi di quella pubblica sono troppo lunghi e spesso hanno costi simili al privato. Noi andiamo avanti con visite ed incontri con le amministrazioni pubbliche – conclude Alberto Rossi - e siamo felici che la popolazione della provincia di Siena ci stia seguendo con forza, visto che siamo arrivati ad oltre 5000 soci, grazie anche al lavoro svolto dai nostri uffici di Patronato in tutto il territorio”.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK