Mercoledì, 15 luglio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SALUTE E BENESSERE

ATL Siena Onlus ed Hermann Route di Abbadia San Salvatore donano due monitor multiparametrici alla Pediatria delle Scotte

Bookmark and Share
DonazioneAtl_Pediatria2019Bel gesto di generosità da parte dell’ATL Siena Onlus, Associazione Toscana contro le Leucemie e i tumori del bambino, e dell’associazione Hermann Route di Abbadia San Salvatore: insieme hanno donato alla UOC Pediatria dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, diretta dal professor Salvatore Grosso, due monitor multiparametrici funzionali.

Si tratta di strumenti molto importanti per la cura e l’assistenza dei piccoli pazienti in cura al policlinico Santa Maria alle Scotte, in grado di misurare in maniera costante e precisa i parametri dei degenti della Pediatria. Gli strumenti sono stati acquistati dall'ATL, grazie alla donazione dell’associazione Hermann Route, che aveva organizzato una raccolta fondi in occasione di alcuni eventi fatti in ricordo di Giacomo Forti.

Alla cerimonia di consegna, oltre alla presidente dell’ATL Siena Katia Landi e al presidente della Hermann Route Gabriele Forti, era presente anche il direttore amministrativo dell’Aou Senese Enrico Volpe in rappresentanza di tutta la direzione aziendale.


«Ci tengo a ringraziare l’ATL Siena e la sua presidente Katia Landi per la grande e costante sensibilità rivolta da sempre al nostro ospedale. Così come ci tengo a ringraziare l’associazione Hermann Route ed Abbadia San Salvatore per la grande generosità – ha detto Volpe -. Gesti come questo riempiono il cuore, aiutano e migliorano l’assistenza per i nostri piccoli pazienti e, soprattutto, ci fanno sentire molto vicina la comunità, non solo senese ma di tutto il territorio».
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK