Mercoledì, 8 aprile 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SALUTE E BENESSERE

L’ospedale di Campostaggia avrà un nuovo pronto soccorso

Bookmark and Share
Lo ha detto l’assessore regionale Stefania Saccardi rispondendo a una interrogazione dei consiglieri Simone Bezzini (Pd) e Serena Spinelli (gruppo Misto)

campostaggia2017“In seguito all’accordo di confine siglato tra Asl Sud Est e Asl Centro, la mobilità sanitaria dei cittadini dell’area fiorentina di confine verso la Asl Sud Est, e in particolare verso l’ospedale di Campostaggia, è incrementata, grazie anche a protocolli e procedure definite riguardanti, tra gli altri, l’Emergenza urgenza 118 Usl Centro, il Pronto soccorso di Campostaggia per i trasporti in emergenza e il trattamento di dialisi. Inoltre, i cittadini della zona Centro usufruiscono senza limiti e vincoli delle prestazioni di laboratorio e per quanto riguarda l’abbattimento delle liste di attesa, l’accordo garantisce loro lo stesso trattamento dei residenti della Valdelsa”. Lo ha detto in Consiglio regionale l’assessore alla Sanità, Stefania Saccardi, rispondendo a un’interrogazione dei consiglieri Simone Bezzini (Pd) e Serena Spinelli (gruppo Misto) per conoscere lo stato di attuazione dell’accordo tra Asl Sud Est e Asl Centro, sottoscritto nel 2017 per regolamentare i rapporti di confine e la mobilità sanitaria.

Nella sua risposta, l’assessore Saccardi ha evidenziato che l’afflusso di residenti dell’area fiorentina di confine verso l’ospedale di Campostaggia, in costante crescita dal 2017 al 2019, ha prodotto “alcune criticità strutturali, più che organizzative, la cui soluzione è diventata sostanziale, nella gestione degli accessi, in particolare al Pronto soccorso”. A questo riguardo un documento di fattibilità, elaborato da un apposito gruppo di lavoro, prevede la costruzione di un nuovo Pronto soccorso in un’area attigua all’Ospedale, per una superficie di 1.300 metri quadrati rispetto agli attuali 700. L’assessore ha spiegato che sono in corso delle verifiche tecniche e che intanto il Direttore generale ha adottato una delibera per costituire un gruppo di lavoro che si occupi dell’intervento di riorganizzazione del Pronto soccorso. Il gruppo si è già riunito varie volte e “a breve – ha detto Saccardi – sarà prodotto il documento di programmazione operativa con il quale saranno individuati i tempi e i modi per l’attuazione del progetto”. Inoltre, ha concluso, “per consentire un rapido avvio delle procedure di gara, la Asl Sud Est ha chiesto formale autorizzazione alla Regione per ricorrere a risorse del bilancio aziendale di parte corrente, a valere sul prossimo finanziamento in conto capitale”.

Il consigliere Bezzini si è dichiarato soddisfatto della risposta, considerando “positiva la soluzione individuata per il nuovo Pronto soccorso”, visto che dopo l’accordo tra le Asl “l’ospedale di Campostaggia, nato per servire 60mila abitanti, ha oggi un bacino di riferimento di 180mila abitanti”. Secondo Bezzini, “ora serve accelerare i tempi per giungere al progetto definitivo del nuovo Pronto soccorso e all’avvio delle procedure di gara”. 
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK