Domenica, 19 settembre 2021
Banner
Banner
SALUTE E BENESSERE

Valdichiana, il percorso sperimentale dell'associazione ''Mamme Peer Mamme''

Bookmark and Share
mammepeermammeIn questo periodo di pandemia l’associazionismo si è rivelato fondamentale, non solo per far fronte all’emergenza, ma anche per mettere in campo azioni di promozione e di prevenzione a vario titolo. Con questo ultimo intento è partito un percorso sperimentale della neonata associazione di volontariato “Mamme Peer Mamme - allattiamo in Valdichiana”.

"L’obiettivo - spiega la dottoressa Silvia Pompilio, presidente dell’associazione - è di arrivare a tutte le mamme in attesa e ai neo genitori del territorio per fornire tutte le informazioni più utili per affrontare il meraviglioso viaggio della gravidanza e dell’approccio alla genitorialità, in un momento in cui non è facile rivolgersi ai servizi ospedalieri e territoriali, viste le restrizioni causate dall’epidemia di covid-19.

Dalla prima settimana di maggio, infatti, in collaborazione anche con i gruppi di mamme peer delle zone socio sanitarie del Valdarno, Aretina e della Valdelsa, le mamme della Valdichiana hanno lanciato un ciclo d’incontri a cadenza settimanale, organizzati in diretta sui loro canali social. Attraverso le pagine Facebook delle quattro associazioni viene trasmessa una diretta con professionisti ed ospiti del territorio, a cui è possibile porre domande.

Dopo l’esordio della scorsa settimana, in compagnia della dottoressa Silvia Dragoni, pediatra di libera scelta della Valdichiana senese, è la volta domani 15 maggio alle 15, di un’ospite di fama nazionale, la giornalista e scrittrice comasca Giorgia Cozza, che collabora da anni con varie riviste e siti specializzati, occupandosi di gravidanza, allattamento, psicologia, salute della mamma e del bambino.

La giornalista inoltre racconterà nei prossimi giorni, in una delle sue rubriche nazionali, l’esperienza delle associazioni di mamme peer del nostro territorio, che sono riuscite a stare accanto alle mamme durante questo periodo di emergenza legata al coronavirus in maniera alternativa."

Seguiranno altri incontri con i professionisti sulle pagine delle associazioni “Latte di mamma Arezzo”, “Mamme per le mamme Valdarno”, “Non solo latte - Valdelsa”.
 
sienafreewhatsapp650x80sienafree telegram650x80

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round