Giovedì, 9 luglio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SALUTE E BENESSERE

Screening oncologici, Galletti (M5S): ''Diagnosi precoce unica vera arma contro le patologie tumorali. Regione riattivi subito i percorsi''

Bookmark and Share
mammografia650“Gli screening per la diagnosi precoce del tumore alla mammella (mammografia) ed alla cervice uterina (pap test) sono l’unica vera arma che le donne hanno per prevenire e limitare delle patologie purtroppo non rare, che colpiscono rispettivamente una donna su 9 nell’arco della vita e 16mila pazienti ogni anno (dati Fondazione AIRC). Se la mortalità o le complicazioni sono in calo è proprio grazie alla diagnosi precoce. Con l’ondata del Coronavirus tutto si è fermato, sospeso nel tempo. Anche in Toscana." Così, Irene Galletti, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle e candidata alla Presidenza della Toscana, commenta la necessità di riprendere le attività di screening oncologico nelle strutture sanitarie della Regione.

“Gli screening – divenuti erroneamente differibili – sono cessati per mesi: questo perché percorsi e ambulatori non erano in grado di salvaguardare le donne dal rischio di infezione; le stesse strutture ed il personale sono stati impegnati nella gestione di un evento drammatico quale la pandemia. Questo non deve più accadere.

Dovremo convivere a lungo con il virus, è bene quindi che la Giunta regionale trovi soluzioni adeguate affinché i percorsi di diagnosi precoce dedicati alle donne, nelle strutture sanitarie pubbliche, riprendano velocemente e senza mai più arrestarsi. E tutto questo deve avvenire in sicurezza e senza disposizioni che contemplino la riduzione delle attività di monitoraggio.”
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK