Giovedì, 21 gennaio 2021
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SALUTE E BENESSERE

Associazione Confronti: ''Inconcepibile il ritardo della Regione nella scelta del nuovo direttore generale dell'Aous''

Bookmark and Share
policlinico laterale650"Con il 23 novembre è terminato l'impegno del direttore Valtere Giovannini alla guida dell'Azienda ospedaliera universitaria senese, essendosi esaurita la massima proroga consentita dalla legge.
In moltissimi anni di confronti, ciascuno nei propri ruoli, ci siamo ampiamente misurati. Dunque non abbiamo difficoltà a riconoscere gli evidenti meriti da Giovannini acquisiti in quest'ultima esperienza. Fra i quali, sicuramente, quello di aver colmato molte lacune lasciate dal suo non rimpianto predecessore." Così interviene l'associazione Confronti.

"Ma che il dottor Giovannini terminasse il 23 novembre il suo mandato era noto, soprattutto nelle stanze del Consiglio regionale. Dove non si può accampare, per giustificare il colpevole ritardo nella nomina del successore, la giustificazione delle elezioni regionali, perché avvenute oltre due mesi fa.

La scelta del professor Antonio Davide Barretta, se confermata, garantisce la strada tracciata da Giovannini. Il professor Barretta è serio e preparato, come lo era ai tempi della sua direzione amministrativa della nostra Università. Che, purtroppo, in pochi abbiamo difeso...

Stona, però, e molto, che questo passaggio di consegne debba pagare pegno ad una transizione affidata alle mani capaci del direttore amministrativo, almeno guardando le leggi, e non certo perché lo si ritenga non competente, quanto perché, giocoforza, costretto nelle maglie della sola ordinaria amministrazione. Condizione incompatibile - è a tutti chiaro - con lo stato di emergenza quotidiana che stiamo vivendo!

Dal cilindro “fiorentino” caveranno una qualche altra soluzione? Dubitiamo…
Rimane l'amarezza per la mancanza di tempestività nella gestione dei tempi delle procedure, che ci daranno settimane di direzione "ad interim", che Siena non merita. E che sicuramente non merita la sua azienda ospedaliera universitaria.

Di fronte a questo sconcertante comportamento, ci possiamo alla fine addirittura far allettare dalla proposta di chi, molto dicendo e molto poco facendo, negli scorsi cinque anni si è occupato di sanità in quanto presidente dell'apposita commissione del Consiglio regionale? La coerenza del “personaggio” è ben nota e quindi non ci meraviglia che furbescamente esca dal letargo per chiedere che Valtere Giovannini venga nominato commissario straordinario all'emergenza Covid-19.
Buona fortuna vice presidente Scaramelli…!"
 
RT DonazionePlasma650
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

VALDICHIANA VILLAGE - dolce Vita

sienafreewhatsapp300X200
fotostudio siena

SEGUICI SU FACEBOOK