Giovedì, 22 aprile 2021
Banner
Banner


SALUTE E BENESSERE

Coronavirus: 1.153 nuovi casi in Toscana, 28.203 (-149) positivi, 285 (+10) in T.I., 20 deceduti (1 a Siena)

Bookmark and Share
Aggiornamento alle ore 12 di giovedì 8 aprile

coronavirus provetta2
In Toscana sono 205.500 i casi di positività al Coronavirus, 1.153 in più rispetto a ieri (1.129 confermati con tampone molecolare e 24 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,6% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,5% e raggiungono quota 171.726 (83,6% dei casi totali).

Oggi sono stati eseguiti 28.229 test di cui 16.513 tamponi molecolari e 11.716 tamponi antigenici rapidi, di questi il 4,08% è risultato positivo. Sono invece 7.659 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 12,1% è risultato positivo.

Gli attualmente positivi sono oggi 28.203, 149 in meno (-0,5%) rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.992 (7 in meno rispetto a ieri), di cui 285 in terapia intensiva (10 in più). Oggi si registrano 20 nuovi decessi: 13 uomini e 7 donne con un'età media di 80,8 anni.

Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi, giovedì 8 aprile, sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione.

L'età media dei 1.153 nuovi positivi odierni è di 44 anni circa (il 18% ha meno di 20 anni, il 21% tra 20 e 39 anni, il 34% tra 40 e 59 anni, il 21% tra 60 e 79 anni, il 6% ha 80 anni o più).

Con gli ultimi casi registrati salgono a 55.825 i positivi tra i residenti della Città metropolitana di Firenze (359 in più rispetto a ieri), 18.298 a Prato (116 in più), 19.302 a Pistoia (105 in più), 11.782 a Massa Carrara (36 in più), 21.463 a Lucca (96 in più), 25.550 a Pisa (134 in più), 15.247 a Livorno (70 in più), 18.890 ad Arezzo (109 in più), 11.236 a Siena (104 in più) e 7.358 a Grosseto (24 in più). A questi vanno aggiunti 555 casi positivi notificati in Toscana ma che riguardano residenti in altre regioni. 640 sono i casi riscontrati nell’Asl Centro, 276 nella Nord Ovest e 237 nella Sud Est.

La Toscana si trova al tredicesimo posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 5.565 casi per 100 mila abitanti (la media italiana è di 6.204, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato, con 7.115 casi ogni 100 mila abitanti, Pistoia con 6.617 e Massa Carrara con 6.147, mentre quella dove è più basso si conferma Grosseto con 3.349.

Complessivamente, 26.211 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (142 in meno rispetto a ieri, meno 0,5%).

Sono 32.266 (970 in meno rispetto a ieri, meno 2,9%) le persone, anch'esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (12.152 nell’Asl Centro, 13.353 nella Nord Ovest e 6.761 nella Sud Est).

Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti COVID oggi sono complessivamente 1.992 (7 in meno rispetto a ieri, più 0,4%), 285 in terapia intensiva (10 in più rispetto a ieri, più 3,6%).

Le persone complessivamente guarite sono 171.726 (1.282 in più rispetto a ieri, più 0,8%): 0 persone clinicamente guarite (stabili rispetto a ieri), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all'infezione e 171.726 (1.282 in più rispetto a ieri, più 0,8%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con tampone negativo.

Oggi si registrano 20 nuovi decessi: 13 uomini e 7 donne con un'età media di 80,8 anni. Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 6 a Firenze, 3 a Prato, 3 a Pistoia, 4 a Lucca, 2 ad Arezzo, 1 a Pisa e 1 a Siena.

Sono 5.571 i deceduti dall'inizio dell'epidemia cosi ripartiti: 1.766 a Firenze, 440 a Prato, 491 a Pistoia, 496 a Massa Carrara, 555 a Lucca, 609 a Pisa, 369 a Livorno, 372 ad Arezzo, 254 a Siena, 143 a Grosseto, 76 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano per Covid-19 (numero di deceduti su popolazione residente) è di 150,9 ogni 100 mila residenti contro il 188,4 per 100 mila che è la media italiana. La Toscana risulta dodicesima tra le regioni. Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (258,8 per100 mila), seguita da Firenze (177,4) e Prato (171,2), mentre il il più basso è a Grosseto (65,1).

La campagna di vaccinazione

Prosegue la campagna vaccinale per arginare la pandemia iniziata il 27 dicembre 2020: nelle ultime ventiquattro ore sono state somministrate altre 10.171 dosi (+1,4 per cento) che portano il numero complessivo a 795.915. Il dato è la fotografia a mezzogiorno di oggi e stasera potrebbe essere ancora maggiore, visto che le vaccinazioni nelle aziende sanitarie e sul territorio proseguiranno per l’intera giornata. La Toscana risulta al momento al quarto posto, tra le regioni in Italia, per percentuali di dosi somministrate rispetto a quelle consegnate (il 79,1 per cento su 1.005.700), per un tasso di vaccinazioni di 21.55 ogni 100 mila abitanti. La media italiana è di 19.682.



* N.B. Relativamente ai dati della provincia di Siena (e delle province di Arezzo e Grosseto) rilevati dal report dell'Ars diffuso dalla Regione Toscana e riportati nel presente articolo, ricordiamo che più tardi (indicativamente tra le 17 e le 18) saranno pubblicati i dati provinciali dettagliati resi noti dall'Ausl Toscana Sud Est. Tra i due rilevamenti possono esserci delle discrepanze dovute alla differenza degli orari presi in considerazione (12/12 per il report regionale, 14/14 per quello dell'Ausl Toscana Sud Est) ed al fatto che i dati regionali sono successivi al validamento da parte dell'ISS.



anci covid7aprile2021 650
 
sienafreewhatsapp650x80


GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

COVID - MISURE IN VIGORE IN PROVINCIA DI SIENA

covid anci zonaarancione19aprile2021 300
fotostudio siena