Mercoledì, 20 Marzo 2019
Banner
Banner
Ultime Notizie
SALUTE E BENESSERE - SALUTE

Sanità, a Siena nasce il Centro regionale di Medicina di precisione, Scaramelli e Bezzini soddisfatti: ''Svolta importante nell’approccio alla cura''

Bookmark and Share
Il presidente della commissione Sanità: “Siena e l’area Sud est della Toscana polo per le nuove frontiere delle scienze della vita”

scaramelli-bezzini650“Ancora una volta Siena è in  prima in linea nel campo dell’innovazione sanitaria e dell’approccio alla cura”. Lo affermano gli esponenti del Pd in Regione  Stefano Scaramelli presidente della commissione Sanità e Simone Bezzini entrambi presenti stamani alla presentazione del progetto che dà vita al centro regionale di Medicina di precisione. “E’ il frutto – dicono soddisfatti Scaramelli e Bezzini - di una sinergia ben riuscita tra Università, Fondazione Toscana Life Sciences e Azienda ospedaliero-universitaria Senese”. Per il presidente della commissione Sanità Stefano Scaramelli “si tratta di un passo avanti concreto nella realizzazione di quanto abbiamo scritto nel Programma regionale di sviluppo 2016-2020. Si realizzano a Siena quelle indicazioni contenute nel Piano regionale di sviluppo che riguardano proprio le sinergie fra Servizio sanitario, Università, centri di ricerca e imprese del settore tese all’implementazione delle attività del Distretto Scienze della Vita."

L’obiettivo è favorire e supportare i processi di innovazione e trasferimento tecnologico anche con lo scopo di attrarre investimenti e favorire l’occupazione. Un’occasione importante anche per il rilancio del comparto nel suo complesso a livello regionale. “Oggi – aggiunge il presidente Scaramelli - si fa uno scatto in avanti verso la realizzazione di quell'idea di fare di Siena, e con la città tutta l’area sud est della Toscana, il laboratorio delle scienze della vita di cui ho più volte parlato. Con la specifica interazione tra ricerca e assistenza questo Centro – prosegue Scaramelli - introdurrà un nuovo approccio alla cura, a vantaggio della salute dei cittadini, che potranno contare su un modello basato su servizi personalizzati per ciascun paziente, tenendo conto delle variazioni individuali del patrimonio genetico, dell'ambiente e dello stile di vita, in particolare in area oncologica e metabolica. Occorre proseguire nella strada intrapresa portando avanti con sempre maggiore determinazione le azioni di consolidamento del Distretto Scienze della Vita proprio allo scopo di sviluppare nella nostra regione un polo integrato di competenze industriali e di ricerca per attrarre in Toscana i migliori esperti, i cervelli di questo campo e anche gli investitori, creando n ambiente favorevole allo sviluppo di occupazione a più livelli e un’imprenditoria innovativa nel campo delle Scienze della Vita”.

La Regione Toscana finanzia con oltre 6 milioni e mezzo di euro il Centro di medicina di precisione facendo di Siena l'hub regionale delle nuove frontiere delle scienze mediche: “il polo in cui – concludono Bezzini e Scaramelli - nei prossimi anni avverrà la sfida tecnologica e di conoscenze in grado di trasformare terapia e diagnosi”
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
300x250_estra_19marzo2019
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER