Sabato, 16 Febbraio 2019
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena2019
SALUTE E BENESSERE - SALUTE

''Un Nuovo ACN tra presente e futuro del Medico di Medicina Generale'', convegno di FIMMG Siena a Monteriggioni

Bookmark and Share
medico650Sabato 9 febbraio dalle ore 9.00 alle ore 17.00, la sezione FIMMG di Siena, che rappresenta quasi 200 Medici di Medicina Generale tra Medici di Assistenza Primaria (Medici di famiglia), Medici di Continuità Assistenziale (ex guardia Medica), e Giovani Medici in attesa di inserimento lavorativo (Medici in Formazione Specifica e neoformati), ha organizzato presso l’Hotel il Piccolo Castello di Monteriggioni  il convegno: “Un Nuovo ACN tra presente e futuro del Medico di Medicina Generale”.

Parteciperanno all’iniziativa oltreché il presidente FNOMCeO di Siena Roberto Monaco ed il sindaco di Monteriggioni Raffaella Senesi per i saluti, Stefano Scaramelli, presidente della Commissione Sanità del Consiglio regionale della Toscana, i segretari nazionali della FIMMG AP e CA Silvestro Scotti e Tommasa Maio, il direttore generale dell’ASL Sud-Est Enrico Desideri, il presidente nazionale di Sanicoop Maurizio Pozzi, i segretari provinciali della FIMMG di Siena e Pisa ed il segretario regionale Alessio Nastruzzi. Presenteranno loro relazioni anche il coordinatore regionale toscano della FIMMG Formazione Luca Galzerano, Marcello Sbrilli MMG della zona Amiata e Daniele Fineschi, segretario della sezione FIMMG CA di Siena.

Si è voluta costruire una occasione di confronto approfondito tra i professionisti che operano nel territorio, le istituzioni ed il maggiore sindacato della Medicina di Famiglia in Toscana sui temi cruciali di una sanità nazionale e regionale in trasformazione, alla luce del nuovo Accordo Collettivo Nazionale firmato dalle parti nel giugno 2018, e del nuovo Piano Sanitario-Sociale Integrato all’attenzione  del Consiglio Regionale della Toscana dopo essere stato licenziato dalla Giunta intorno alla metà del mese scorso.

Sarà l’occasione per ribadire la disponibilità della Medicina Generale a sostenere le sfide di maggiore efficienza e sostenibilità del sistema sanitario universalistico che ha da un anno  compiuto 40 anni di storia, con le risorse innovative che proprio in provincia di Siena sono state messe in campo in quasi un decennio, fondate sulle capacità di autorganizzazione e  di miglioramento professionale per rispondere in maniera più adeguata alla nuova domanda di salute che emerge da una società che cambia per invecchiamento progressivo, fragilità sociale, crisi economica persistente e immigrazione.

Nello stesso tempo, si vuole consolidare il dialogo con le nuove generazioni di Medici di Medicina Generale, insieme ai quali si dovrà affrontare la difficile congiuntura di un ricambio generazionale massiccio, già in atto e destinato a crescere, che rischia di lasciare molti cittadini privi di questa importante figura professionale  di riferimento, che ha nel rapporto fiduciario con il paziente il presupposto per una migliore tutela della salute individuale e collettiva.

Un altro tema che sarà affrontato è quello del ruolo che le Aziende Sanitarie Locali, pure riformate in Toscana dalla legge Regionale di riordino del SSRT, possono svolgere per la loro competenza, insieme alle organizzazioni sindacali dei professionisti della salute ed alle associazioni di tutela dei cittadini, nel risolvere le contraddizioni e le inefficienze di un sistema eccessivamente burocratizzato, spesso autoreferenziale che contribuisce a mantenere difficile l’accesso alle cure ed alta l’insoddisfazione dei cittadini riguardo ai tempi ed alla qualità dei servizi che ricevono.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
300x250_estra_10agosto2018
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER