Venerdì, 19 aprile 2019
Banner
Banner
SALUTE E BENESSERE - SALUTE

La Asl Toscana sud est celebra la ''Giornata mondiale del malato''

Bookmark and Share
Visite nei reparti, Santa Messa e coinvolgimento del volontariato. Ecco il programma nelle tre province

usltoscanasudest450Si celebra il prossimo 11 febbraio la XXVII Giornata mondiale del malato, istituita nel 1992 da Giovanni Paolo II.

Per l’occasione, la Asl Toscana sud est ha organizzato una serie di iniziative nel territorio per riaffermare l’attenzione alla sofferenza, l’impegno al servizio della vita più fragile e sottolineare l’impegno quotidiano nei confronti di chi soffre: “La cura dei malati ha bisogno di professionalità e di tenerezza, di gesti gratuiti, immediati e semplici come la carezza, attraverso i quali si fa sentire all’altro che è ‘caro’”, ha dichiarato Papa Francesco.

Ecco i dettagli nelle tre province:

Provincia di Arezzo: dalle 10 alle 12, all’auditorium Pieraccini del San Donato, si terrà un’iniziativa aperta a tutto il mondo delle associazioni. E’ previsto l’intervento dell’Arcivescovo Riccardo Fontana. Seguirà una relazione della prof.ssa Tiziana Rosi (Liceo Artistico) dal titolo “Mi prendo cura di te – Osservare, conoscere, comunicare con le arti visive”, un excursus iconografico sul tema della malattia nell’arte. Infine una delegazione visiterà i malati nei reparti.
Negli altri ospedali:
- Santa Messa alle ore 11 nella cappella dell’ospedale di Sansepolcro e visita ai malati;
- Santa Messa alle ore 9 nella cappella dell’ospedale di Bibbiena e visita ai malati;
- Santa Messa alle ore 16  nella chiesa dell’ospedale del Valdarno. Sarà officiata da Mons. Mario Meini;
- Alla Fratta, nella cappella dell’ospedale, la Santa Messa verrà celebrata il giorno prima, domenica 10 febbraio.

Provincia di Siena: a Campostaggia, la celebrazione inizierà alle ore 15 con la recita del rosario nella chiesetta interna all'ospedale. Seguiranno alle 15,30 la Santa Messa e alle 16.30 un piccolo spettacolo musicale nell'Auditorium “Carlo Buffi”, organizzato dal personale dipendente e i loro familiari.

Provincia di Grosseto: Al “Misericordia” di Grosseto, la mattina dell’11 febbraio è in programma alle 10 una visita ai degenti alla presenza del Vescovo Cetoloni e la consegna di un omaggio da parte degli studenti del Corso di laurea in Infermieristica; quindi nell’atrio dell’ospedale si esibiranno due studentesse del Conservatorio, Vanessa Guadagno (sax) e Gianina Biblekaj (voce). Al termine il Vescovo, il direttore dell’ospedale Lenzi e quello dell’Hospice Mazzocchi terranno un breve discorso. Alle 16,30 il Vescovo celebrerà la Santa Messa nella cappella dell’ospedale.  Si esibirà il coro della scuola materna del Cottolengo.

All’ospedale di Orbetello, alle 10, personale del presidio, autorità e il Vescovo Roncari andranno in visita ai pazienti, ai quali la Misericordia di Albinia farà un omaggio floreale; seguirà la Messa e un buffet offerto dall'AVO.

Al presidio di Pitigliano, dalle 11 è in programma la Santa Messa e una visita ai degenti da parte di una delegazione composta da autorità locali e personale della Direzione dell’ospedale.

All’ospedale di Massa Marittima il parroco don Mirco, insieme ai volontari AVO e ai coordinatori infermieristici, farà visita ai malati regalando loro una primula offerta dall'AVO.

All’ospedale di Castel del Piano, sarà celebrata la Santa Messa nella cappella alle ore 10,30.

In alcune mense, lunedì sarà proposto un menù speciale per l'occasione, che prevede anche un piccolo antipasto e un dolce.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
300x250_estra_19marzo2019

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER