Martedì, 21 Novembre 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
SALUTE E BENESSERE - SALUTE
E-mail Stampa PDF

Torna ''Campansi aperto'', l'Asp si apre alla città

Bookmark and Share
Tutti gli appuntamenti sono aperti, a ingresso libero
Dal 14 al 16 novembre una serie di iniziative per far conoscere i servizi alla persona

campansiaperto2016csCon Campansi aperto 2016 l’ASP si apre alla città dal 14 al 16 novembre con una serie di iniziative dedicate per far conoscere i servizi alla persona offerte dall’azienda senese.

"E’ con vero piacere – ha dichiarato il Presidente dell’Asp Città di Siena Carlo Rossi - che rinnoviamo l’invito alla città ad entrare nelle nostre strutture che, lo ricordo, sono comunque sempre aperte. E partecipare a momenti ricreativi, ma anche di approfondimento come lo sarà il convegno sull’alimentazione in calendario per il 16 al Butini Bourke organizzato dal nostro Comitato scientifico, e di solidarietà come la messa in vendita di prodotti per l’igiene della persona il cui ricavato sarà devoluto interamente alle persone che hanno subito le devastanti scosse di terremoto che hanno colpito il centro Italia.

L’ormai tradizionale iniziativa del “Campansi Aperto” rappresenta un’occasione importante per i nostri ospiti, per sentirsi parte integrante della propria comunità.

Un grazie va certamente all’Amministrazione comunale di Siena che, con la consueta collaborazione, ha concesso il proprio patrocinio all’iniziativa. Ringrazio inoltre tutti gli operatori dell’Azienda e i volontari di tutte le Associazioni coinvolte, senza i quali non sarebbe possibile la realizzazione di iniziative come questa. Così come gli sponsor e l’Istituto Alberghiero Artusi di Chianciano Terme, che hanno voluto testimoniare la loro vicinanza a questa Azienda che desidera fare sempre più rete con tutti gli aspetti del territorio".

Campansi, Caccialupi e Butini Bourke. Tre realtà importanti per la città, in continua crescita professionale, grazie anche a lavori di ristrutturazione di alcuni reparti, e a tutta una serie di servizi innovativi messi a disposizione della popolazione anziana.

Lo ha ben delineato l’assessore al sociale e sanità che ha evidenziato come in terra senese, proprio al Campansi, esista l’unico modulo per assistere i malati di alzheimer, una patologia invalidante di difficile gestione all’interno dell’ambito famigliare. Mentre a Caccialupi sono stati creati sei posti per cure intermedie dedicate a persone che, dimesse dall’ospedale necessitano ancora di una particolare assistenza da monitorare con personale specializzato e in continuo contatto con l'Ospedale. O il modulo di 6 posti letto BIA (bassa intensità assistenziale), presente in Campansi, a supporto di soggetti che, pur non registrando un alto livello di non autosufficienza presentano problematiche sociali e non possono rimanere al loro domicilio. Anche in questo caso si tratta dell’unica sperimentazione in atto nel senese. Iniziative, queste, più che positive, visti i riscontri ottenuti dalle indagini, effettuate dal MeS (Laboratorio management e sanità) del Sant'Anna di Pisa), e dalla ASL Toscana sud est. Obiettivi raggiunti grazie all’impegno e alla dedizione del personale dipendente dall'ASP e dalle cooperative affidatarie dei servizi, e dei volontari che, a vario livello, operano all’interno di queste tre strutture. Proprio al volontariato, così presente e operativo a Siena, sarà dedicato il monumento, realizzato dagli studenti dell’Istituto d’Arte Duccio di Buoninsegna che, sabato prossimo, sarà inaugurato presso la “Galleria Porta Siena”.

Una panoramica dalla quale emerge la capacità dell’Asp nell’intraprendere nuovi percorsi e progettualità, tutti tesi al benessere della terza età, e che, per lo standard raggiunto, saranno presentati, domani, in occasione del convegno Dire & Fare che si terrà a Firenze.

Gli appuntamenti in programma inizieranno in Campansi alle ore 10 del 14 novembre con l’apertura del mercatino curato dall’Associazione AVO e un’esibizione dell’omonimo Coro diretto dal M° Gastone Morganti. Pomeriggio in musica, ore 16, nella struttura Caccialupi (via P. A. Mattioli, 15), dove seguiranno momenti di intrattenimento con giochi e balli.

Il giorno seguente, ore 10, al Campansi si terrà un tombolone, e alle 16 la presentazione del progetto “I prodotti a marchio delle Farmacie comunali per le popolazioni colpite dal sisma”: dal 15 novembre al 15 dicembre acquistando alcuni prodotti a marchio Asp nelle farmacie comunali (in via V. Veneto, Aretina e Stazione ferroviaria), sarà possibile donare l’intero ricavato ai territori terremotati dell’Italia centrale tramite Terre di Siena. Il pomeriggio sarà arricchito dall’esibizione della Scuola Mondo Danza Siena, dell’Associazione “Se mi aiuti ballo anch’io” e l’improvvisazione teatrale con Francesco Burroni.

Per la giornata conclusiva del 16 alle ore 10 “Attori per un giorno”, uno spettacolo dove i protagonisti saranno gli ospiti dello stesso Campansi e i volontari dell’Associazione Vip Onlus accompagnati dalla fisarmonica di Azzurrini. Alle ore 16 concerto del Coro di S. Miniato. Sempre alle ore 16 al Butini Bourke (via Pispini, 160) si terrà un momento di approfondimento e riflessione con il convegno “Alimentazione e Benessere”, con gli interventi di Monica Ulivelli, neurologa e vicepresidente ASP; Marco Antonio Bellini, geriatra; Giovanni Carriero, medico di medicina generale; le dietiste Gloria Turi e Giulia De Nicola; Sabina Mambretti, infermiera e Silvia Santucci, logopedista.

A conclusione di tutte e tre giornate un buffet curato dalla cucina dell’Asp con il servizio dell’Istituto alberghiero “P. Artusi” di Chianciano.

Per informazioni rivolgersi all’Ufficio Affari Generali dell’Asp Città di Siena tel. 0577/46001.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
SIENA_FREE_Banner_300X2502
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER