Giovedì, 18 Ottobre 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
SALUTE E BENESSERE - SALUTE

Pd Siena: ''Diritto alla salute una delle nostre priorità del programma elettorale''

Bookmark and Share
pd_logoAbbattimento delle liste di attesa, soluzione dei problemi strutturali non più rinviabili del policlinico senese, più sanità territoriale e maggiore integrazione tra Azienda Universitaria ospedaliera e Azienda sanitaria. Sono queste le principali proposte sulla sanità avanzate dal Partito Democratico di Siena in vista delle elezioni comunali.

“Oggi in campagna elettorale in tanti parlano di sanità – spiega Fiorenza Anatrini del Pd - ma il nostro partito si è sempre occupato del diritto alla salute dei cittadini senesi. Voglio ricordare in particolare un dettagliato pacchetto di proposte che nel febbraio del 2017, il nostro partito ha redatto e presentato alle istituzioni cittadine, alle due aziende sanitarie e alla Regione Toscana, e il grande e competente lavoro che ha svolto quotidianamente su questo tema dell'assessore alla sanità e al sociale Anna Ferretti. Al primo posto del nostro programma c'è l'abbattimento delle liste di attesa e dei tempi di prenotazione. Non è possibile aspettare mesi per poter usufruire di prestazioni sanitarie, e in particolare esami diagnostici. Dobbiamo prevedere la possibilità di prenotare dove viene prescritto ( medici di medicina generale, farmacie ecc,), di avere una differenziazione da parte dei medici delle richieste sulla base della gravità, di poter avere percorsi definiti e semplificati per gli esami di controllo delle patologie croniche; una diversa organizzazione degli orario dell'offerta dei servizi diagnostici dell'ospedale e dei poliambulatori, con più di più prestazioni di mattina e di pomeriggio. Un'altra priorità – sottolinea Anatrini - è quella di chiedere un investimento urgente da parte della Regione Toscana e del Ministero della Salute, finalizzato alla soluzione dei problemi strutturali non più rinviabili che il Policlinico Senese presenta, cosi come proposto recentemente dal Direttore Generale dell'AOUS; per una attenta verifica da parte della Regione Toscana sulla necessità di ragionare sulla prospettiva di un nuovo ospedale e di un eventuale studio di fattibilità e da parte del Comune di Siena, di una conseguente potenziale previsione urbanistica del nuovo presidio.L'aumento della cronicità – prosegue l'esponente del Pd - richiede anche nella nostra realtà di investire di più nella sanità territoriale con il rafforzamento dell'offerta dei servizi in particolari quelli in continuità Ospedale Territorio e la realizzazione nella zona senese: di posti letto per la riabilitazione funzionale come da tempo programmati. Molto importante anche lrafforzamento del percorso di integrazione tra l'Azienda Ospedaliera Universitaria Senese e l'Azienda territoriale, sulla diagnostica, sul percorso ospedale territorio, (attraverso l'attività dell'Agenzia di continuità ospedale territorio, ACOT). Chiederemo inoltre – sottolinea Anatrini- un impegno straordinario da parte della Regione e dell'Università per reperire nuove professionalità, in particolare completare i concorsi e permettendo all'Azienda Ospedaliera Universitaria Senese di compiere un salto di qualità, e affermarsi – conclude Fiorenza Anatrini - come effettivo centro ospedaliero leadernell’ambito della Regione Toscana e dell’Area Vasta sud est della Toscana”.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo  cinema    viabilità     farmacie     meteo
300x250_estra_10agosto2018
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER