Giovedì, 24 Maggio 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
PROVINCIA - SAN CASCIANO DEI BAGNI

La nuova stagione al Teatro dei Georgofili di San Casciano dei Bagni

Bookmark and Share
Spettacoli di grande livello grazie alla collaborazione con il Teatro Boni di Acquapendente

SanCascianoDeiBagniTeatroGeorgofili650vParte domenica 10 dicembre una interessante stagione teatrale al teatro dei Georgofili di San Casciano dei Bagni, in collaborazione con il teatro Boni di Acquapendente (direzione artistica di Sandro Nardi). Saranno sette spettacoli serali (ingresso sempre alle 21) da qui a marzo inoltrato, a prezzi popolari (biglietti 12 eiro, ridotti 10 euro). “Collaborando con il teatro di Acquapendente – afferma il vicesindaco Agnese Carletti – siamo riusciti a proporre una stagione teatrale di rispetto, degna di centri più importanti. È la dimostrazione di come si possa riuscire a dare opportunità culturali anche nei piccoli Comuni”.

Domenica 10 dicembre è in programma “Arianna ha perso il filo”, di e con Barbara Bovoli, regia di Fausto Costantini. Arianna è una donna, ma potrebbe benissimo rappresentare tutti noi, smarriti in un mondo senza più punti di riferimento. La particolarità e la bellezza del suo spettacolo è che per interpretarlo, Barbara utilizza e mescola più registri, come solo gli interpreti davvero preparati riescono a fare. Si continuna sabato 13 gennaio con “se ci sei batti un colpo”, di Letizia Russo, regia di Laura Curino.Un solo attore, molti personaggi, una storia surreale e tragicomica per indagare, attraverso la vita di un giovane uomo che ha tutto ciò che gli serve, tranne il cuore, un tema caro a chiunque abbia mai avuto il dubbio se davvero valga o no la pena vivere In occasione della Giornata della memoria, sabato 27 gennaio va in scena “Gli ebrei sono matti”, di Dario Aggioli e Guglielmo Favilla, della Compagnia Teatro Forsennato. Lo spettacolo si ispira ad un evento veramente accaduto: nella casa di cura per malattie mentali “Villa Turina Amione”, l’allora direttore, il professor Carlo Angela, padre del noto presentatore televisivo, offrì rifugio a numerosi antifascisti ed ebrei, confondendoli con i degenti. Sabato 17 febbraio la Bilancia Produzioni presenta “That’s amore”, una commedia di Marco Cavallaro con Ramona Gargano e Marco Cavalaro e Marco Maria Della Vecchia, musiche originali Piero Di Blasio. In un vorticoso susseguirsi di situazioni nasce una divertente storia d’amore condita da dolci e romantiche canzoni, una vera e propria commedia musicale “da camera”. Una favola moderna sul bisogno d’amarsi per affrontare la vita. Sabato 3 marzo una commedia dall’umorismo elegante di Antonio Amurri “Come ammazzare la moglie o il marito senza tanti perché”, nella parziale trasposizione di Francesco Fanuele, con Maddalena Rizzi, Francesco Maria Cordella, Emiliano Noce, Alessandra Cavallari, musiche Francesco Fiumara, regia Filippo D’Alessio, musiche di Francesco Fiumara. Sabato 10 marzo, in occasione della Festa della donna, l’inedita cena abbinata allo spettacolo “Elena e Lia”, omaggio a Elena Ferrante, con Cloris Brosca, Carmen Landolfi e Franco LA Sacra. Sabato 17 marzo va in scena il delirio in forma di lucidità: uno spettacolo dal gusto leggermente dolce e bruciante, dall’odore pungente e dalla gradazione estremamente infiammabile dall’inequivocabile titolo “Alcool”di Emilio Celata e Sandro Nardi (che cura anche la regia).
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
estra_300x250px
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER