Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - SAN GIMIGNANO

Ferie delle Messi, alla contrada di San Matteo il Drappellone realizzato da Sergio Turi

Bookmark and Share
feriedelemessi2019-drappelloneLo scorso fine settimana si è svolta nella magnifica cornice di San Gimignano la Ferie delle Messi, manifestazione storico-medievale, organizzata dall'associazione I Cavalieri di Santa Fina e dal Comune di San Gimignano, che rievoca la celebrazione dei raccolti ("le messi"), in onore della patrona di San Gimignano.

feriedelemessi2019-drappellone-sergioturiI popoli delle quattro Contrade della città, San Giovanni, Piazza, Castello e San Matteo si sono sfidati con le gare di tiro alla fune tra gli uomini, la gara della treccia tra le fanciulle, il tiro con l'arco e la Giostra dei Bastoni.

La domenica pomeriggio, 16 giugno, la giornata finale con il Corteo delle Messi, composto da circa cinquecento figuranti che hanno attraversato le vie della città nei panni tipici del 1200: sbandieratori, cavalieri, dame e messeri che hanno sfilato in corteo per le vie della città al suono delle chiarine e al rullare dei tamburi.

La giornata è culminata con la Giostra dei Bastoni, gara a cavallo tra i campioni delle Contrade, il cui scopo è colpire per primi un elmo con un bastone al termine del tracciato. Vincitrice della Giostra la contrada di San Matteo con il cavaliere Francesco Di Bartolomei al quale è stata consegnata la Spada d'Oro in Piazza del Duomo.

Alla contrada di San Matteo la consegna del Drappellone raffigurante la patrona Santa Fina, realizzato all'artista Sergio Turi.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK