Venerdì, 7 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA - SAN GIMIGNANO

CambiAmo San Gimignano: ''Chiediamo urgenti azioni a sostegno delle imprese e delle famiglie''

Bookmark and Share
cambiamosangimignano2020"Condividiamo in pieno gli appelli del sindaco nel cercare di far rispettare le direttive del governo per il contenimento dei contagi da Covid-19. Purtroppo, tali comunicazioni, sembrano inascoltate da una parte dei nostri concittadini. Ricordiamoci che la prima azione per mettere fine alla diffusione del Coronavirus, è quella di bloccare il numero dei contagi, quindi rispettiamo tutti le regole. Per questi motivi, rinnoviamo l'invito ai nostri concittadini di limitare al minimo gli spostamenti, salvo casi di necessità reale." Così un intervento di Federico Montagnani, Orlando Capezzuoli, Renata Salvadori e Rosetta Razzi di CambiAmo San Gimignano.

"La pandemia ha creato una forte battuta d'arresto all' economia in generale, generando una forte preoccupazione ed instabilità economica per le nostre imprese e in tutti i cittadini.

Nei giorni passati, noi della lista "CambiAmo San Gimignano", abbiamo presentato una prima mozione in Comune, per chiedere urgenti azioni a sostegno delle imprese e delle famiglie per tamponare questo difficile momento.

Nello specifico:
Che vengano “annullate” le prossime rate a breve scadenza, della TARI e della COSAP per le imprese con ricalcolo delle rate successive, tenendo conto dell'andamento economico, in quanto, senza presenze turistiche, non verranno prodotti rifiuti, nè utilizzato il suolo pubblico.
Che per le famiglie venga annullata la prossima rata in merito al servizio di trasporto scuolabus (senza la frequenza scolastica il servizio scuolabus è sospeso) e nel caso in cui fosse già stata pagata, che venga rimborsata; per le rate successive, il calcolo dovrà tenere conto dell'andamento della situazione generale.

Stiamo cercando, attraverso gli strumenti adeguati, di proporre azioni ed iniziative che possano in qualche modo dare aiuto ed ossigeno a tutte le nostre imprese e famiglie, in questo momento che sta creando la più grande crisi economica mai vissuta prima dal dopoguerra ad oggi.

Ci auguriamo che il governo, metta in campo, urgenti azioni volte al sostegno economico anche dei comuni, fondamentali per garantire servizi ai cittadini.

Vogliamo credere che tutto questo passerà presto, ma per farlo c'è bisogno della collaborazione di tutti. Un abbraccio a tutti i nostri concittadini."
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK