Martedì, 12 Dicembre 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
PROVINCIA - SAN GIMIGNANO
E-mail Stampa PDF

''Dalla Valdelsa al Conero'', a San Gimignano la presentazione degli atti del convegno

Bookmark and Share
Giovedì 4 maggio alle 18:00 presso la Biblioteca Comunale
Primo appuntamento di “Varie ed eventuali”, la rassegna nell'ambito del Maggio dei Libri

sangimignano-stemma300Giovedì 4 maggio la Biblioteca di San Gimignano ospiterà la presentazione del libro "Dalla Valdelsa al Conero. Ricerche di archeologia e topografia storica in ricordo di Giuliano de Marinis" (All'Insegna del Giglio, Firenze, 2016) a cura di Giacomo Baldini e Pierluigi Giroldini. Il volume sarà presentato da Andrea Zifferero, professore di Etruscologia ed Antichità Italiche dell'Università degli Studi di Siena. Oltre ai curatori interverranno Anna Di Bene, Soprintendente SABAP Siena, Grosseto e Arezzo e Fabio Dei, Presidente della Società Storica della Valdelsa. Iniziativa realizzata in collaborazione con Associazione Archeologica Sangimignanese e Fondazione Musei Senesi.

L'incontro è il primo nel calendario di “Varie ed eventuali”, la rassegna del Comune di San Gimignano nell'ambito della campagna nazionale di promozione della lettura Il Maggio dei Libri. L'appuntamento è dunque alle 18:00 presso la Biblioteca Comunale "Ugo Nomi Venerosi Pesciolini" in Via Folgore, 17. 

Il libro - Ad un anno dallo svolgimento del convegno "Dalla Valdelsa al Conero. Ricerche di archeologia e topografia storica in ricordo di Giuliano de Marinis", il Notiziario della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana dedica il suo secondo supplemento alla pubblicazione degli atti. Nel testo sono riportate le ricerche e gli studi che amici, colleghi e ricercatori hanno voluto dedicare al ricordo di Giuliano de Marinis, apprezzato archeologo e studioso dell'Antichità scomparso nel 2012. Gli studiosi hanno ripercorso idealmente le fasi del suo lavoro nei ruoli della Soprintendenza: dai primi studi sulla Valdelsa,  fino al fondamentale apporto all’archeologia delle Marche, passando attraverso le ricerche su Firenze e sull’ager Faesulanus. Una parte del libro è dedicata al restauro, alla valorizzazione ed ai temi di archeologia urbana, ambiti nei quali Giuliano de Marinis rappresenta ancora oggi un punto di riferimento essenziale.

Il volume è diviso in due parti: nella sezione saggi sono riportati gli interventi presentati durante le sessioni di lavoro, mentre nella sezione poster trovano posto gli oltre trenta elaborati proposti da giovani studiosi o gruppi di ricerca sulle tematiche affrontate nel convegno.

“Varie ed eventuali” proseguirà Sabato 6 Maggio alle 16:30 presso il Centro di Quartiere di Badia a Elmi dove il pedagogista Maurizio Monte, in arte Mago Mamò, farà una lettura animata del testo di Marco Lisi "La grande guerra tra le taccole e i piccioni per la conquista delle torri di San Gimignano".
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


fotostudiosiena-ritratti-di-natale-2017
Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
SIENA_FREE_Banner_300X2502
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER