Domenica, 24 Febbraio 2019
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena2019
PROVINCIA - SARTEANO

Domenica 4 novembre la Camminata tra gli olivi a Sarteano

Bookmark and Share
Slittata per il maltempo l’iniziativa di Sarteano con degustazioni e frangitura
Con Città dell’olio per scoprire il patrimonio verde e la cultura dell’olio

camminatatragliolivi2018Domenica 4 novembre a Sarteano si va alla scoperta di un patrimonio verde che rappresenta anche l’identità culturale della nostra terra. La Camminata tra gli olivi, prevista per domenica 28 ottobre e rinviata a causa del maltempo, si svolgerà appunto la prossima domenica.

Promossa dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio in tutta Italia, la Camminata conduce i partecipanti alla scoperta di piante spesso secolari, che hanno contribuito a costruire la storia del paesaggio e delle comunità.

La Camminata di Sarteano, nella provincia di Siena, è dedicata alle famiglie e a coloro che desiderano scoprire l’olivicoltura toscana attraverso i luoghi e i paesaggi legati alla storia della cultura dell’olio. L’itinerario scelto consente di partire con l’osservazione della lavorazione dell’oliva e di proseguire in un suggestivo paesaggio per raccontare della storia dell’olivo e dell’olio andando a ritroso nel tempo: dall’olivicoltura moderna al suo utilizzo nella passata tradizione fino ai romani e agli etruschi. Accompagnati da una guida, i visitatori percorreranno via dei Mulini e faranno tappa al Frantoio Casagni per la degustazione e la dimostrazione di frangitura a freddo e al Museo civico archeologico etrusco di Sarteano all’interno del quale sarà organizzata una degustazione a cura del Frantoio Tistarelli.

La Camminata parte alle 9.30 dall’Ufficio Turistico Sarteano, la difficoltà è media e la durata 3 ore circa. Si raccomandano scarpe da trekking (costo 10 euro).
 
Per informazioni è on line il sito www.camminatatragliolivi.it. E c’è anche la fan page su Facebook e i canali Instagram e Twitter con l’hashtag #camminatatragliolivi.

L’Associazione Nazionale Città dell’Olio, con i suoi oltre 320 soci tutti enti pubblici (Comuni, Province, CCIAA, Parchi e GAL) tutela il territorio olivicolo e si batte per la valorizzazione dei paesaggi rurali e per l’inserimento di aree territoriali olivicole di valore storico nel prestigioso Registro Nazionale dei Paesaggi Rurali Storici del Ministero delle Politiche Agricole.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
300x250_estra_10agosto2018

SEGUICI SU TWITTER

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK