Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
SIENA

Proposta di legge popolare per l'educazione di cittadinanza nelle scuole: il Gruppo Pd impegnato a Siena nella raccolta delle firme

Bookmark and Share
pd-unionecomunale-siena300"Dopo l’indisponibilità del Comune di Siena ad aderire all’appello dell’ANCI per la raccolta delle firme, il Gruppo consiliare PD si è attivato presso i circoli della città". Così l'inizio di un intervento del Pd senese.

"Siena e Massa sono gli unici comuni capoluogo in Toscana che non hanno aderito all’appello dell’ANCI per la sensibilizzazione e la raccolta delle firme sulla proposta di legge popolare per l’introduzione dell’educazione di cittadinanza nelle scuole. E ciò, nonostante anche un’interrogazione del gruppo PD in consiglio comunale. Eppure, giorni fa si leggeva sui giornali che la stessa Lega ha presentato un progetto di legge sull’educazione civica come materia obbligatoria dalla materna alle superiori: segno, quindi, della necessità condivisa di un nuovo impulso alla cura della formazione e dell’educazione dei giovanissimi ai valori positivi della cittadinanza, per contribuire significativamente  a promuovere il valore del  bene comune e della partecipazione civica, al senso della  legalità e della sicurezza sociale, anche attraverso la conoscenza delle Istituzioni democratiche nate dalla Costituzione e l’importanza  della divisione dei poteri.

Oltretutto, sul valore della partecipazione e della cittadinanza attiva in questi ultimi mesi non si sono registrati particolari sussulti in città.

Le consulte territoriali avrebbero dovuto insediarsi a norma del vigente regolamento comunale entro la fine di quest’anno, ma per ora si è solo capito che non si faranno le elezioni. Anzi, c’è voluta addirittura un’interrogazione della stessa maggioranza per comprendere la possibilità da parte delle commissioni consiliari ad essere aperte, in quanto pubbliche, ai cittadini.

Quindi, dati i segnali e il valore di questa battaglia, il Gruppo PD è al lavoro raccogliere le firme e portare così un contributo a questa proposta. Dopo Palazzo Diavoli e S. Agostino, i prossimi appuntamenti programmati sono quindi al Circolo di Scacciapensieri - San Miniato e Vico Alto lunedì 17 dicembre dalle ore 18, presso il Centro civico la Meridiana, e al Circolo di S. Andrea, martedì 18 dicembre, dalle ore 21."
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK