Domenica, 15 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SIENA

''Un concerto per ricordare'': la San Bernardino rende omaggio a Stelser Ehalapitiya, un ex alunno scomparso nel 2008

Bookmark and Share
istitutosanbernardino-viamattioliIl 17 gennaio scorso la scuola secondaria di I grado “San Bernardino da Siena” ha aperto le sue porte al pubblico per un concerto in memoria dell’ex alunno Stelser Ehalapitiya. Il ragazzino di 15 anni originario dello Sri Lanka, entrato in coma dopo un incidente presso la piscina dell’Acquacalda, mentre giocava con i sui compagni di classe, deceduto dopo 10 giorni di agonia nel luglio del 2008.

Il concerto oltre a rendere omaggio al ragazzo, era volto a ringraziare i suoi genitori, che per onorarne la memoria, hanno donato alla scuola un pianoforte a mezza coda.

Protagonisti dell’evento i docenti di strumento della sezione musicale della San Bernardino: Andrea Cavallini al flauto traverso, Marco Della Corte al pianoforte, Klaus Lessmann al clarinetto. A loro si è aggiunto per l’occasione il professor Giacomo Rossi, contrabbassista, anch’egli docente della San Bernardino fino allo scorso anno.

I professori hanno proposto al pubblico un repertorio composito, per generi e formazioni strumentali. Sono stati eseguiti brani di musica classica e musica jazz, alternando sulla scena momenti di piano solo, ad esecuzioni d’insieme, in duo, trio e quartetto. Sentita e numerosa è stata la partecipazione tra il pubblico di amici e vecchi compagni di classe di Stelser. L’augurio è quello che l’evento possa diventare un appuntamento fisso, che contribuisca nel suo piccolo ad arricchire sempre più la nostra scuola e la scena musicale senese.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER