Mercoledì, 22 maggio 2019
Banner
Banner
SIENA

FP CGIL su arresto nido domiciliare: ''Ferma condanna e solidarietà a famiglie ed educatori''

Bookmark and Share
fpcgilsiena-striscione"L’arresto dell’educatrice per maltrattamenti ai bambini nel nido domiciliare da lei condotto nella nostra città ci sgomenta e ci impone una riflessione. Purtroppo già nel 2016 fu trovato un nido domiciliare abusivo in pessime condizioni igienico sanitarie chiuso dopo una perquisizione della polizia municipale." Così un intervento della FP Cgil di Siena.

"I nidi domiciliari, pur se previsti dalla legge regionale, mal si coniugano con i percorsi educativi che si possono trovare nel nido concepito a più sezioni, con bambini e gruppo di lavoro composto da educatori, custodi, cuoche e coordinamento pedagogico. In questi nidi si ha una formazione continua ed obbligatoria e il gruppo di lavoro viene costantemente monitorato dalla pedagogista sia dal punto di vista didattico che di relazioni interpersonali.

Il nido domiciliare, pur nel rispetto delle regole vigenti, offre alle famiglie un mero babysitteraggio. I maltrattamenti poi ne sono una tragica aberrazione e non può esserci nessuna indulgenza verso chi li pratica.

Per prevenire i casi di maltrattamenti è fondamentale l'intervento del Pubblico, sia come gestore dei servizi che come controllore dei servizi accreditati. Occorre mettere al centro delle Politiche per l'infanzia il bambino, che va aiutato e tutelato nel suo percorso di crescita. Per far ciò nei nidi va mantenuto costante il rapporto educatore/bambini, l'invio di supplenti così da sostituire il personale assente e una giusta compresenza. Occorrono monitoraggi assidui sullo stato di stress del personale, che solo un coordinamento pedagogico attento e competente può assicurare. Tutto questo fa parte della qualità di un servizio.

Purtroppo troppo spesso i Comuni disinvestono nell'infanzia, attenti soprattutto alle politiche economiche, con politiche di esternalizzazioni, mancanza di assunzioni e carenza di supplenti, dimenticando che l'investimento maggiore è quello che si fa sui bambini di oggi, futuri cittadini di domani.

La FP CGIL di Siena ringrazia le Forze dell'Ordine per il lavoro svolto, è vicina alle famiglie ed alle migliaia di educatori che svolgono con competenza e abnegazione questo lavoro e che vengono travolti dal fango quando la cronaca riporta questi terribili avvenimenti."
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER