Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
SIENA

Truffa dello specchietto ad anziano: 20enne identificato e denunciato dalla Polstrada

Bookmark and Share
polstrada-truffaspecchiettoLa Polizia Stradale di Siena ha denunciato un 20enne perugino, residente a Ragusa, per aver truffato un’automobilista di Monteriggioni con la tecnica dello specchietto.

E’ accaduto due settimane fa quando il giovane, dopo aver individuato vicino alla tangenziale di Siena la vittima in un 79enne alla guida di una Ford, si è fatto sorpassare per inseguirlo con una Renault lamentando poi la rottura dello specchietto provocata, a suo dire, da una manovra maldestra dell'anziano.

La vittima, stupita per l’accaduto e impaurita dalla spavalderia del giovane, che aveva paventato l’aumento del premio assicurativo se non avesse ricevuto 250 euro a compensazione del danno lamentato, ha estratto dalla tasca una banconota da 100 euro che il truffatore ha preso al volo per poi sparire.

Gli investigatori della Polstrada, venuti a conoscenza del fatto, sono andati alla caccia delle immagini registrate dalle telecamere lungo il percorso seguito dai due e alla fine la loro caparbietà è stata premiata.

L'auto del malfattore è stata infatti individuata tra tantissime immagini e il 79enne ha riconosciuto in una foto l'uomo che lo aveva raggirato. Ora la Polstrada è alla ricerca dell’auto per poterla sequestrare mentre il 20enne è stato denunciato.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK