Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
SIENA

Mancuso (ArticoloUNO-Mdp): ''Gravissima la decisione del Comune di non concedere Piazza del Campo a Libera''

Bookmark and Share
"Il corteo di Libera contro le mafie non potrà arrivare in Piazza"

fulviomancuso2019"Apprendiamo dalla stampa una notizia che, se confermata, sarebbe davvero molto grave. Giovedì 21 marzo si svolgerà a Siena la grande manifestazione di “Libera”, dedicata al ricordo delle vittime innocenti delle mafie." Così una nota di Fulvio Mancuso, coordinatore di ArticoloUno-MDP Siena.

"Com’è noto, Libera è una rete di tanti soggetti, associazioni, movimenti, scuole, sindacati, cooperative, che si batte “contro” le mafie, la criminalità e la corruzione e “per” la giustizia sociale, la tutela dei diritti, la ricerca della verità, la trasparenza nella politica e la legalità democratica fondata sull’uguaglianza.

Ebbene, il Comune di Siena ha negato l’uso di Piazza del Campo quale punto di arrivo del corteo, che si sarebbe concluso nel luogo simbolo della nostra città con la lettura dei nomi di 1.000 vittime innocenti della mafia. La richiesta era stata avanzata già dal luglio scorso ma l’attuale amministrazione a guida leghista ha deciso, pur concedendo il patrocinio, che la piazza non potrà essere utilizzata. Anzi, per il giorno stesso, ha indetto un consiglio comunale straordinario per concedere la cittadinanza onoraria al 186º Reggimento dei Paracadutisti di stanza a Siena.

Noi andremo tutti al corteo di Libera che, visto il diniego del Comune, si concluderà in Fortezza.
Dopo la decisione delle settimane scorse di non aderire alla “Carta Avviso Pubblico”, l’attuale amministrazione comunale conferma ancora una volta di non considerare importanti i temi della legalità e della trasparenza. In un contesto di generale regressione civile e democratica, mentre arrivano segnali assai preoccupanti sia dal Paese che dal resto del mondo, dovremmo fare molta attenzione ai messaggi che la politica diffonde direttamente o indirettamente.

È e sarà compito di tutte le forze sociali democratiche e progressiste non abbassare mai la guardia sui temi fondamentali della nostra democrazia e della Costituzione."
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK