Venerdì, 15 novembre 2019
Banner
Banner
SIENA

Polisportiva Mens Sana 1871 su palazzetto dello sport: ''Disponibili a trattare, ma a condizioni sostenibili''

Bookmark and Share
menssana1871-logo650"La Polisportiva Mens Sana 1871, come sempre, agisce in estrema trasparenza, tutelando per prima cosa gli oltre tremila soci e le sezioni da cui è composta". Così l'ufficio di presidenza della società biancoverde interviene nel dibattito che si sta sviluppando a Siena in merito alle questioni relative al palazzetto dello sport e ai terreni adiacenti.

"Ci preme dunque fare chiarezza – dicono i dirigenti biancoverdi – sulla situazione attuale. Per prima cosa ribadiamo la completa disponibilità della Polisportiva a trovare soluzioni perseguibili per quanto riguarda l'impianto di nostra proprietà, che è da sempre un bene a disposizione della comunità senese, come dimostrano ancora una volta gli eventi sportivi di livello nazionale recentemente organizzati e quelli che prenderanno vita prossimamente, ma è, da sempre, a carico della società stessa. Tale completa disponibilità a trattare, per seconda cosa, non significa però accettare qualsiasi proposta che viene messa sul tavolo. Siamo disponibili ad avviare una trattativa seria, dunque, ma a condizioni che siano sostenibili e che, al momento, non sussistono. Trattare non significa regalare.

Il percorso per l'eventuale alienazione dell'impianto di nostra proprietà – proseguono i dirigenti – ha inoltre bisogno di opportune valutazioni e opportuni passaggi all'interno degli organismi societari ed è necessaria la dovuta calma, al fine di condividere appieno l'eventuale cessione di un asset così delicato. La fretta non è mai buona consigliera.

L'incontro avuto ieri – concludono i dirigenti – con l'amministrazione comunale, con la quale il confronto è e sarà quotidiano, ci ha permesso di condividere questo percorso, a tutela sia della nostra società, che di tutta la comunità senese. Restiamo dunque in attesa di sviluppi, che possano essere sostenibili e compatibili con la nostra mission societaria".

 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK