Giovedì, 23 maggio 2019
Banner
Banner
SIENA

Siena, la scomparsa del Luogotenente dei Carabinieri Mercurio Ciolino

Bookmark and Share
mercuriociolinoÈ mancato oggi a seguito di una lunga malattia il Luogotenente in congedo dei Carabinieri Mercurio Ciolino.

Originario di Montemaggiore Belsito (PA), 70 anni, due figli di 41 e 34 anni, una moglie di due anni più giovane di lui, residente a Siena dal 1991, è stato il presidente della sezione senese dell’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo per molti anni. Da due soli giorni era stato trasferito presso la lungodegenza della residenza sanitaria assistenziale “Campansi”.

Mercurio Ciolino era stato incorporato nell’Arma nel febbraio del 1967 presso la Scuola Allievi Carabinieri di Roma e la sua prima destinazione era stato l’allora IV Battaglione Veneto in Mestre. Nel 1971 era stato trasferito in qualità di istruttore alla Scuola Allievi di Torino, presso i distaccamenti dapprima di Alba e poi di Fossano, nel settembre del 1972 era giunto alla Scuola sottufficiali di Firenze, dove era rimasto per circa due anni. Era stato poi trasferito al Battaglione Friuli Venezia Giulia, dove operò per 3 anni, fino ad essere assegnato nel maggio del 1977 alla Compagnia di Montalcino. Nel 1991 ebbe la propria ultima destinazione presso la Compagnia di Siena in qualità di Comandante del Nucleo Comando, in sostanza di responsabile amministrativo della gestione del reparto e principale collaboratore del Comandante di Compagnia.

Noto per il proprio garbo, per la propria cordialità, affabile e mai fuori dalle righe, uomo mite e ponderato, era molto amato da chi lo conosceva. I funerali si svolgeranno domani, mercoledì 15 maggio, alle 15.30 presso la Chiesa di San Girolamo in Campansi.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER